Ben Alexander (attore) - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Ben Alexander (attore).

Ben Alexander (attore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce o sezione sull'argomento attori è priva o carente di note e riferimenti bibliografici puntuali. Sebbene vi siano una bibliografia e/o dei collegamenti esterni, manca la contestualizzazione delle fonti con note a piè di pagina o altri riferimenti precisi che indichino puntualmente la provenienza delle informazioni. Puoi migliorare questa voce citando le fonti più precisamente. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.
Ben Alexander
Ben Alexander

Ben Alexander, all'anagrafe Nicholas Benton Alexander (Goldfield, 26 maggio 1911Los Angeles, 5 luglio 1969), è stato un attore statunitense. Iniziò la sua esperienza come attore bambino del cinema muto a soli cinque anni di età, per poi conoscere una lunga carriera di attore, al cinema, alla radio e alla televisione, ricevendo per due volte la candidatura agli Emmy Awards (1954 e 1955).

Biografia

Nato Nicholas Benton Alexander a Goldfield, Nevada ma cresciuto in California, Ben Alexander mosse i primi passi nel cinema quando era ancora bambino, debuttando all'età di cinque anni in Each Pearl a Tear (1916). Al suo secondo film, The Little American (1917), diretto da Cecil B. DeMille, recitò a fianco di Mary Pickford e, subito dopo, venne diretto dal grande D.W. Griffith in Cuori del mondo (1918), film che lo pone definitivamente all'attenzione del pubblico. La sua carriera di attore bambino, che si estese fino al 1927, conta un gran numero di ruoli. È impiegato per lo più in ruoli di supporto (ma con registi importanti come King Vidor e W. S. Van Dyke); talora gli vengono affidate anche parti di protagonista, come in Penrod and Sam (1923) o in Boy of Mine (1923).

Da adulto Alexander riuscì a ritagliarsi una nicchia in ruoli di comprimario, tra cui spicca quello di Kemmerick in All'ovest niente di nuovo (1930). Dalla seconda metà degli anni trenta in poi, quando la carriera cinematografica iniziò a declinare, si dedicò alla conduzione di programmi radiofonici, ottenendovi un grande successo.

Negli anni cinquanta Alexander portò alla televisione un suo famoso ruolo radiofonico, quello dell'ufficiale di polizia Frank Smith nella serie Dragnet, che interpretò per sette anni dal 1952 al 1959 e per la quale venne candidato a due Emmy (nel 1954 e 1955). Dalla serie televisiva Dragnet è tratto anche il suo film più famoso: Mandato di cattura (1954).

Nel 1966-69 tornò a ricoprire il ruolo di ufficiale di polizia nella serie televisiva The Felony Squad.

Morì all'età di 58 anni, il 5 luglio 1969, a Hollywood.

Attore

Cinema

Ben Alexander, nel 1919
Ben Alexander, nel 1919
Ben Alexander, attore bambino
Ben Alexander, attore bambino

Televisione

  • Dragnet (1952-1959) - 64 episodi in 7 stagioni
  • The Joseph Cotten Show, conosciuto anche come On Trial (1957) - un episodio
  • The Ford Show (1957) - un episodio
  • People, film TV, regia di George Stevens Jr. (1957)
  • Take A Good Look (1959-1960)
  • About Faces (1960-1961)
  • Batman (1966) - un episodio
  • The Felony Squad (1966–1969) -- 73 episodi in 3 stagioni
  • Judd, for the Defense (1969) - un episodio

Riconoscimenti

Note

  1. ^ (EN) 1920's, su Young Hollywood Hof.
  2. ^ (EN) Star of Television; 6433 Hollywood Blvd.; February 8, 1960, su Walk of Fame.

Bibliografia

  • (EN) John Holmstrom, The Moving Picture Boy: An International Encyclopaedia from 1895 to 1995, Norwich, Michael Russell, 1996, pp. 49-51.
  • (EN) David Dye, Child and Youth Actors: Filmography of Their Entire Careers, 1914-1985. Jefferson, NC: McFarland & Co., 1988, p. 4.

Voci correlate

Altri progetti

Controllo di autoritàVIAF (EN6462947 · LCCN (ENn87896359 · GND (DE1214404472 · WorldCat Identities (ENlccn-n87896359
Portale Biografie Portale Cinema Portale Televisione
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Ben Alexander (attore)
Listen to this article