Buronzo - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Buronzo.

Buronzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce sull'argomento centri abitati del Piemonte è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.
Buronzo
comune
Veduta del castello e della parrocchiale
Localizzazione
Stato
 
Italia
Regione
Piemonte
Provincia
Vercelli
Amministrazione
SindacoLorenzo Gozzi (lista civica) dal 24-5-2019
Territorio
Coordinate45°29′N 8°16′E / 45.483333°N 8.266667°E45.483333; 8.266667 (Buronzo)Coordinate: 45°29′N 8°16′E / 45.483333°N 8.266667°E45.483333; 8.266667 (Buronzo)
Altitudine189 m s.l.m.
Superficie25,08 km²
Abitanti833[1] (31-12-2020)
Densità33,21 ab./km²
Comuni confinantiBalocco, Carisio, Castelletto Cervo (BI), Gifflenga (BI), Masserano (BI), Mottalciata (BI), Rovasenda, San Giacomo Vercellese, Villanova Biellese (BI)
Altre informazioni
Cod. postale13040
Prefisso0161
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT002021
Cod. catastaleB280
TargaVC
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 550 GG[3]
Nome abitantiburonzesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Buronzo
Buronzo
Posizione del comune di Buronzo all'interno della provincia di Vercelli
Sito istituzionale

Buronzo (Burons /by'runs/ in piemontese) è un comune italiano di 833 abitanti della provincia di Vercelli in Piemonte.

Monumenti e luoghi d'interesse

  • Castello
Lo stesso argomento in dettaglio: Castello di Buronzo.
  • Chiesa parrocchiale di Sant'Abbondio
Lo stesso argomento in dettaglio: Chiesa di Sant'Abbondio (Buronzo).
  • Chiesetta di San Rocco
  • Chiesetta di San Giovanni

Società

Evoluzione demografica

Abitanti censiti[4]

Infrastrutture e trasporti

La Stazione di Buronzo, posta lungo la ferrovia Santhià-Arona, fu attivata nel 1905[5] e dal 2012 risulta senza traffico per effetto della sospensione del servizio sulla linea imposta dalla Regione Piemonte[6].

Tra il 1890 e il 1933 Buronzo fu servito dalla tranvia Vercelli-Biella.

Galleria d'immagini

  • Chiesa parrocchiale
    Chiesa parrocchiale
  • Scorcio del castello consortile
    Scorcio del castello consortile
  • Piazza ai caduti
    Piazza ai caduti
  • Stazione ferroviaria
    Stazione ferroviaria

Note

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2020.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28 dicembre 2012.
  5. ^ Mario Matto, Santhià e la ferrovia, una storia che dura da 150 anni, Editrice Grafica Santhiatese, Santhià 2006. ISBN 88-87374-95-3.
  6. ^ redazionale, Servizio con autobus sulle ferrovie a bassa frequentazione, in Piemonte Informa, 16 giugno 2012. URL consultato il 17 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2013).

Bibliografia

Questa sezione sull'argomento centri abitati d'Italia è ancora vuota. Aiutaci a scriverla!

Altri progetti

Controllo di autoritàVIAF (EN139710987
Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Buronzo
Listen to this article