For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Università statale della California (Chico).

Università statale della California (Chico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

California State University, Chico
CSU, Chico logo.svg
California State University, Chico - panoramio (6).jpg
Ubicazione
Stato
Stati Uniti
 
Stati Uniti
CittàChico
Dati generali
SoprannomeChico State
Cal State, Chico
CSU, Chico
MottoArs Probat Artificem[1]
Fondazione1887
Tipopubblico
RettorePaul Zingg
Studenti17 132 (2008[2])
Dipendenti1 000 (2008[2])
ColoriCardinal     bianco    [3]
AffiliazioniUniversità statale della California
Mappa di localizzazione
Sito web

La California State University, Chico è il secondo più antico campus della California State University.[4] Si trova a Chico (California), circa 150 chilometri a nord di Sacramento.

Storia

Il 12 marzo 1887, mediante una legge venne istituito il Nord Branch State Normal School of California. Meno di un mese dopo venne scelta la località: Chico. Il 24 giugno 1887, il generale John Bidwell donò 32.000 m² (pari a 8 acri) di terra della sua piantagione di ciliegi. Il 4 luglio 1888 venne posata la prima pietra. Il 3 settembre 1889, aprì le porte ai primi 90 studenti. Venne aperta la biblioteca l'11 gennaio 1890, con 350 volumi. Il 20 giugno 1891 vennero concessi i primi 15 diplomi.

Nel 1910, Annie Bidwell donò altri 8.000 metri quadri (due acri) di terra da utilizzare per semplici lavorazioni agricole. L'anno successivo la signora Bidwell donò il terreno di un aranceto di 17 x 134 metri (22,5 are) come parco giochi per bambini, collegato alla Training School.[5] Venti anni dopo, nel 1921, fu emanata una legge per cambiare il nome della scuola in Chico State Teacher's College. Nel 1922, il Chico State Teacher's College aggiunse il corso di studi per lo junior college e rilasciò il primo attestato dopo due anni.

Bidwell Mansion
Bidwell Mansion

Sempre nel 1922 la Bidwell Mansion, edificio costruito nel maggio 1868, fu trasformata in un dormitorio femminile col nome Bidwell Hall. Ora è un monumento storico parte del California Parks System.[6][7][8] Nel 1923 venne pubblicato The Collegian, il primo periodico del college. Nel 1924, il consiglio di istruzione concesse alla scuola di rilasciare il baccalaureate degree. Sempre nel 1924 fu adottato come mascotte della scuola il gatto selvatico.[3]
Nel 1925 fu fondata l'organizzazione degli alunni. Nel 1927 un incendio distrusse il Normal Building. Nello stesso anno fu costruita una palestra sul terreno accanto alla Bidwell Mansion. Nel 1929, la prima pietra per il nuovo edificio amministrativo fu posta nel luogo dove sorgeva il Normal Building. Nel 1929 venne realizzata una libreria per gli studenti.

Nel 1935, la Bidwell Hall venne trasformata in un centro ricreativo per gli studenti, la prima associazione degli studenti. Sempre nel 1935 un atto legislativo cambiò il nome del college da Chico State Teachers College in Chico State College. Nel 1937 iniziarono i corsi serali nel campus e vennero acquistati campi sportivi dal Chico Board of Education.
Nel 1939, venne installato un carillon nella torre della biblioteca, con l'aiuto delle sororities (associazioni studentesche femminili), che organizzarono una raccolta fondi che fruttò 600 dollari.[9] Nel 1940 il college aprì corsi estivi di pilota civile. 44 studenti conseguirono il brevetto e molti vennero arruolati nell'United States Army Air Corps.[9]

Il logo dell'università davanti alla Kendall Hall.
Il logo dell'università davanti alla Kendall Hall.

Nel 1948, dormitori maschili per 200 studenti vennero realizzati sul lato ovest della Warner Street. Vennero usati gli edifici costruiti durante la seconda guerra mondiale e utilizzati come residenza dei celibi nel Marine Hospital di Klamath Falls (Oregon). Queste strutture vennero smontate e trasportate nella Chico State, dove vennero riassemblate nella primavera del 1948. Gli edifici a due piani (simili a baracche) mettevano a disposizione 36 camere, ognuna occupata da 4 studenti. North Hall divenne in seguito un dormitorio femminile. Lo speech and debate team (arte oratoria e dibattito) fu fondato da Herbert Rae, direttore dello Speech & Drama Department.[10]

Nel 1950 il governatore della California concesse al college di rilasciare il Master of Arts.
Nel 1951 il college fu riorganizzato dai 18 dipartimenti in sette divisioni con presidenti.[9] Poi, nel 1956 una nuova asta della bandiera e una nuova targa davanti a Kendall Hall furono donate dalla classe del 1956.[9] L'anno seguente, 1957, venne costruita una nuova caffetteria e furono realizzati giardini di rose.
Nel 1958 il primo "telecorso" (corso di insegnamento a distanza) venne realizzato con la trasmissione televisiva dell'insegnamento di Psicologia 51 tenuto dal Dr. John Narcisco.[9]
La radio KCSC[11], stazione gestita dagli studenti, iniziò le trasmissioni nel 1951.[12]

Nel 1972 il Chico State College divenne California State University, Chico a seguito della legislazione approvata nel 1971.

Nel 1975, corsi attraverso la televisione a circuito chiuso sono stati diffusi per la prima volta ai residenti di Oroville, Marysville e Colusa. Sempre nel 1975 venne pubblicato il primo numero del giornale degli studenti del campus, The Orion.
Nel 1977, l'altro giornale del campus, The Wildcat, cambiò il suo nome in Chico News and Review e fu trasferito fuori dal campus, diventando una pubblicazione indipendente. Nel 1978 l'uso della bicicletta venne limitato nel campus.

La biblioteca della Chico State fu intitolata a Ted Meriam nel 1981. In particolare, la 75a Pioneer Days si è svolta nel 1985, ma l'evento è stato annullato nel 1987, apparentemente a causa dei disordini accaduti.

Nel 1997 Wild Oak Music Group, una casa discografica indipendente, è stata fondata ed è gestita da studenti del corso di Music Industry[13] parte del College of Humanities and Fine Arts.[14]

Nel 1989 The Orion vince il primo di undici National Pacemaker Awards, massimo premio di giornalismo studentesco.[15] CSU Chico ha aperto un campus secondario a Redding, associato con il Shasta College, nel 2007.

Il 2 febbraio 2005, lo studente Matt Carrington è stato portato alla morte nella sede della confraternita studentesca Chi Tau, organizzazione che era stata espulsa per reati dall'università nel 2001.[16] Carrington morì per intossicazione acuta da acqua durante un rito di iniziazione a cui fu sottoposto, costretto ad esercizi fisici e ingestione di grandi quantità di acqua.[17]

Nel 2010 il presidente dell'Associated Students, il nigeriano Joseph Igbineweka, è stato ripetutamente accoltellato. Il fatto stato etichettato come un crimine causato da odio razziale.[18]

Struttura

La Chico State è organizzata in più di 50 dipartimenti.[19]

La struttura dispone di sei dormitori: Whitney, Shasta e Lassen sono nel campus principale, mentre Esken, Mechoopda e Konkow sono vicini ai campi sportivi, un isolato e mezzo dal campus principale. Whitney, Shasta e Lassen sono i nomi delle montagne più alte del nord della California e gli altri prendono il nome da tribù indiane che abitavano la zona. La maggior parte degli edifici che compongono il campus hanno il nome di contee della California. L'University Village o "UV" è un dormitorio di proprietà dell'università, situato circa a un miglio dal campus (1325 Nord Avenue).[20] L'università ha aperto il suo più recente dormitorio, Sutter Hall, nel semestre autunnale del 2010. Si trova tra gli altri tre dormitori: Whitney, Shasta e Lassen al 521 di Legion Avenue.[21]

Biblioteche

La struttura dispone di diverse biblioteche, tra le quali Meriam Library, provvista di numerose collezioni speciali sui nativi americani e sulla storia della California.[22]

Attività studentesche

Associated Students, Chico è l'organizzazione studentesca della California State University di Chico. La sede è ubicata nel Bell Memorial Union, un palazzo del campus che ospita il Marketplace Cafe, l'AS Bookstore, oltre agli uffici direzionali delle attività dell'organizzazione studentesca.

L'organizzazione studentesca che gestisce il teatro si chiama: Ink Blot Arts.[23]

Il Laxson Auditorium (aperto nel 1931).
Il Laxson Auditorium (aperto nel 1931).

Sport

La scuola promuove calcio, pallacanestro, corsa campestre, golf e atletica leggera sia maschili che femminili. E inoltre softball e pallavolo femminili e baseball maschile. La scuola gareggia nella Division II della National Collegiate Athletic Association nella California Collegiate Athletic Association.[24] La squadra di baseball della Chico State gioca nel Nettleton Stadium e ha vinto nella Division II il College World Series nel 1997 e 1999 ed è stata in gara per il titolo nel 2002, 2006.[25] La scuola è arrivata terza nel 2004-2005 nella NACDA Learfield Sports Directors' Cup. Nel 1997 Chico State ha abbandonato l'attività nel football americano a causa dell'aumento dei costi di assicurazione.[26][27] CSU Chico ha vinto il campionato nazionale NCAA nella Division II di nuoto maschile e immersioni nel 1973, 1974 e 1976; diversi anni dopo le attività sportive in questo ambito sono terminate.

Fight Song

Chico State Fight Song (canzone di "battaglia")

(EN)

«Hail to Chico State
She's our dear old alma mater
Where our teams so great
lead us on to victory
Rah Rah Rah
Where our men are square
and our fair coeds are fairer
Come let us give a cheer
for dear old Chico State»

(IT)

«Salve Chico State
È la nostra cara vecchia alma mater
Dove le nostre squadre così grandi
ci portano alla vittoria
(tromba)
Dove i nostri uomini sono forti
e le nostre belle studentesse più belle
Lasciateci tifare
per la vecchia cara Chico State»

Presidenti

La Kendall Hall (così nominata in onore del presidente George Glenn Kendall).
La Kendall Hall (così nominata in onore del presidente George Glenn Kendall).
  • Edward Timothy Pierce, 1889-1893
  • Robert F. Pennell, 1893-1897
  • Carleton M. Ritter, 1897-1899
  • Charles C. Van Liew, 1899-1910
  • Allison Ware, 1910-1917
  • Elmer Isaiah Miller, 1910, 1917-1918
  • Charles Osenbaugh, 1918-1930
  • Clarence Knight Studley, 1930-1931
  • Rudolph D. Lindquist, 1931
  • Aymer Jay Hamilton, 1931-1950
  • George Glenn Kendall, 1950-1966
  • Robert Eugene Hill, 1966-1970
  • Lew Dwight Oliver, 1970-1971
  • Stanford Cazier, 1971-1979
  • Robert L. Fredenburg, 1979-1980
  • Robin Wilson, 1980-1993
  • Manuel A. Esteban, 1993-2003
  • Scott McNall, 2003-2004
  • Paul Zingg, 2004-attuale

Note

  1. ^ Letteralmente: l'arte è il banco di prova dell'artista. Un altro motto non ufficiale presente sopra la porta d'entrata della Kendall Hall e nel sito web dell'università è: Today Decides Tomorrow (l'oggi decide il domani). (EN) Final Words and Cruising into Retirement, su csuchico.edu, Charles F. Urbanowicz (California State University, Chico), 21 dicembre 2009. URL consultato il 16 ottobre 2010.
  2. ^ a b (EN) Enrollment, su calstate.edu, California State University. URL consultato il 13 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 19 novembre 2010).
  3. ^ a b (EN) 2003-2005 University Catalog, su csuchico.edu, California State University, Chico. URL consultato il 13 ottobre 2010.
  4. ^ Il campus più antico è la San Jose State University (1857): (EN) San Jose State University - Dr. Martin Luther King, Jr. Library, su libguides.sjsu.edu. URL consultato il 13 ottobre 2010.
  5. ^ (EN) University Archives: Chico State Normal School (1887-1921), su csuchico.edu, Meriam library, 13 aprile 2010. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  6. ^ Coordinate geografiche della Bidwell Mansion: 39°43′56.47″N 121°50′36.53″W / 39.732353°N 121.843481°W39.732353; -121.843481
  7. ^ (EN) Chico State Today (PDF), su csuchico.edu, 1. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  8. ^ (EN) Chico State Today, su csuchico.edu, California State University, Chico, 2007-2009. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  9. ^ a b c d e (EN) University Archives: Chico State College (1936-1972), su csuchico.edu, Meriam library, 13 aprile 2010. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  10. ^ (EN) A Survivor's Guide to Graduate Study in Communication Studies (PDF), su csuchico.edu, The Department of Communication Arts and Sciences, 4. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  11. ^ (EN) KCSC, su aschico.com, Associated Students. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  12. ^ (EN) Forever Young: The Song of KCSC Radio, su csuchico.edu, California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2007).
  13. ^ (EN) BA in Music Industry and Technology, su csuchico.edu, Department of Music - California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2010).
  14. ^ (EN) Welcome to Humanities and Fine Arts, su csuchico.edu, College of Humanities & Fine Arts - California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  15. ^ (EN) Another national Pacemaker Award under the Orion's belt, su csuchico.edu. URL consultato il 10 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  16. ^ (EN) Hazing death at Chico State, su msnbc.msn.com, Msnbc Digital Network. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  17. ^ La California ha emanato una legge per contrastare queste pratiche di nonnismo che, in ricordo di Matt Carrington, è chiamata Matt's Law (EN) Matt's Law, su insidehazing.com. URL consultato il 10 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 15 agosto 2006).
  18. ^ (EN) Campus Community Rallies For Unity in Wake of Assault on AS President, su news.csuchico.edu, CSU, Chico Public Affairs & Publications, l 23-04- 2010. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  19. ^ (EN) Academics, su csuchico.edu, California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  20. ^ (EN) Housing Options - University Village, su csuchico.edu, California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2010).
  21. ^ (EN) Campus map (PDF), su csuchico.edu, California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2010).
  22. ^ (EN) Collections and Departments, su csuchico.edu, Meriam Library - California State University, Chico. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  23. ^ (EN) Ink Blot Arts, su inkblotarts.com. URL consultato il 10 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2011).
  24. ^ (EN) chicowildcats.com, http://www.chicowildcats.com/. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  25. ^ (EN) Taylor takes the reins at Chico State, su nl.newsbank.com. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  26. ^ (EN) Spotlight -- Chico State football: 10 years gone, and not likely to return, su nl.newsbank.com, Chico Enterprise-Record, 3 febbraio 2007. URL consultato il 14 ottobre 2010.
  27. ^ (EN) Final coach looks back at the end, su nl.newsbank.com, Chico Enterprise-Record, 3 febbraio 2007. URL consultato il 14 ottobre 2010.

Altri progetti

Controllo di autoritàVIAF (EN154232739 · ISNI (EN0000 0001 2297 1981 · LCCN (ENn80050754 · J9U (ENHE987007453018005171 · WorldCat Identities (ENlccn-n80050754
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Università statale della California (Chico)
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.