Christine Keeler - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Christine Keeler.

Christine Keeler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce o sezione sull'argomento biografie è priva o carente di note e riferimenti bibliografici puntuali. Sebbene vi siano una bibliografia e/o dei collegamenti esterni, manca la contestualizzazione delle fonti con note a piè di pagina o altri riferimenti precisi che indichino puntualmente la provenienza delle informazioni. Puoi migliorare questa voce citando le fonti più precisamente. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.
Christine Keeler nel 1988
Christine Keeler nel 1988

Christine Keeler (Uxbridge, 22 febbraio 1942 – Locksbottom, 4 dicembre 2017) è stata una modella e showgirl inglese.

La sua relazione con il ministro del governo britannico John Profumo gettò discredito sul governo conservatore di Harold Macmillan nel 1963 e fu la causa dello scandalo noto come Affare Profumo.

Biografia

Nata a Uxbridge, nel Middlesex, in Inghilterra, fu cresciuta da sua madre e da un padre adottivo in due vagoni ferroviari riadattati nel villaggio di Wraysbury, nel Berkshire. All'età di 15 anni, trovò lavoro come modella in un negozio di vestiti nel quartiere di Soho, a Londra. A 17 anni, diede alla luce un figlio dopo una relazione con 'Jim', un sergente afroamericano della base aerea di Laleham. Scoprì di essere rimasta incinta solo dopo che lui fece ritorno negli Stati Uniti, e provò ad abortire da sola con un ferro da calza, ma fallì. Il bambino nacque prematuro il 17 aprile 1959, e sopravvisse solo sei giorni.

Quell'estate, la Keeler lasciò Wraysbury, soggiornando brevemente a Slough, con un amico prima di dirigersi verso Londra. Inizialmente trovò lavoro come cameriera in un ristorante in Baker street e lì conobbe Maureen O'Connor, una ragazza che lavorava al Murray's Cabaret Club, a Soho. Fu lei a presentarla al proprietario, Percy Murray, che la assunse praticamente subito come showgirl in topless. In questo periodo, conobbe il dottor Stephen Ward. Presto i due cominciarono a vivere insieme dando l'apparenza di essere una coppia, ma secondo lei, questa fu una relazione platonica.

Lo scandalo Profumo

Lo stesso argomento in dettaglio: Scandalo Profumo.

Nel luglio del 1961, Ward le presentò John Profumo, il Segretario di Stato per la Guerra inglese, a un party in piscina a Cliveden. Profumo entrò in relazione con lei non sospettando che lei avesse già avuto una relazione con Yevgeny Ivanov, un militare di alto livello facente parte dell'ambasciata sovietica.

La relazione fu terminata dal Segretario di gabinetto del governo, Sir Norman Brooke. Brooke parlò a Profumo su consiglio di Roger Hollis, il capo del MI5. Il 9 agosto 1961 Profumo scrisse alla Keeler, avvertendola che non avrebbe più potuto vederla.

Nel 2001, già autrice di diversi libri sul caso, la Keeler lavorò con l'editore Douglas Thompson per scrivere la sua autobiografia intitolata La verità alla fine: la mia storia.

Le fotografie

All'epoca dello scandalo Profumo nel 1963, la Keeler posò per un servizio fotografico che divenne famoso. Le foto, fatte con Lewis Morley, servivano per promuovere un film, Christine Keeler (The Keeler Affair), che venne distribuito solamente fuori dalla Gran Bretagna. La Keeler firmò alla leggera un contratto che richiedeva di posare nuda per foto pubblicitarie. La Keeler era restia a continuare, ma il produttore del film insistette, così Morley la persuase a sedersi dietro una sedia in modo che tecnicamente fosse nuda, ma lo schienale della sedia nascondesse la gran parte del suo corpo.

In seguito molte imitazioni e satirizzazioni vennero fatte su quella foto e sono decine le attrici di Hollywood che si sono fatte ritrarre in quella posa.

Influenze nella cultura

Opere

  • (EN) Sex Scandals, Xanadu Publications 1985 - ISBN 0-947761-03-9 con Robert Meadley
  • (EN) Scandal, Xanadu Publications, 1989 - ISBN 0-947761-75-6
  • (EN) The Businessperson's Guide to Intelligent Social Drinking, Congdon & Weed, 1989 - ISBN 0-312-92070-9 con Richard Basini
  • (EN) The Naked Spy, Blake Publishing, 1992 - ISBN 1-85782-092-4 con Yevgeny Ivanov e Gennady Sokolov
  • (EN) The Truth At Last: My Story, Sidgwick & Jackson Ltd, 2001 - ISBN 0-283-07291-1 con Douglas Thompson

Note

  1. ^ (EN) Graham Betts Complete UK Hit Singles 1952-2004, Collins, Londra, 2004, p. 521. ISBN 0-00-717931-6
  2. ^ (EN) John Barry: Composer and songwriter who won five Oscars and scored 11 of the James Bond films in The Independent del 22 ottobre 2011
  3. ^ (EN) Miss X, su Discogs, Zink Media.

Bibliografia

  • Clive Irving, Ron Hall, Jeremy Wallington Scandalo 63. Uno studio dell'Affare Profumo, Longanesi, 1963
  • Alfredo Pieroni L'Affare Profumo. Sesso e spionaggio: uno scandalo che fece tremare l'Inghilterra, Reporter Edizioni, 1968.
  • Phillip Knightley, Caroline Kennedy Affare di stato. Il caso Profumo, Mondadori, 1987.
  • (EN) Paul Nicholas, Alex Holt, Gill Adams Keeler, Stage Production, 2007.
  • (EN) Tara Hanks Wicked Baby, PADB, 2004. ISBN 1904929451

Voci correlate

Altri progetti

Controllo di autoritàVIAF (EN79410830 · ISNI (EN0000 0000 8274 1347 · LCCN (ENn81062415 · GND (DE119101092 · NDL (ENJA00445353 · WorldCat Identities (ENlccn-n81062415
Portale Biografie Portale Politica
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Christine Keeler
Listen to this article