Competenza territoriale - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Competenza territoriale.

Competenza territoriale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Competenza (diritto).

Questa voce o sezione sull'argomento diritto ha un'ottica geograficamente limitata. Contribuisci ad ampliarla o proponi le modifiche in discussione. Se la voce è approfondita, valuta se sia preferibile renderla una voce secondaria, dipendente da una più generale. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.
Questa voce sull'argomento diritto civile è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.

Con competenza territoriale si indica la sfera territoriale su cui un dato ente o soggetto può esercitare forme di sovranità variabili a seconda del contesto. In via generale, corrisponde in via generale al territorio sul quale ciascuno Stato è padrone di esercitare la propria sovranità nazionale, e allo stesso modo per gli enti locali ed enti territoriali

Nel mondo

Italia

In Italia dal punto di vista giuridico dagli artt. 18-30 del codice di procedura civile italiano, e definisce quale tribunale sia competente ad indire il processo, ovvero in quale territorio, appunto, esso debba avere luogo, mentre quella penale è generalmente è determinata dal luogo in cui il reato sia stato consumato.[1] Quella amministrativa riguarda invece il territorio degli enti locali italiani, come nel caso degli enti territoriali.

Note

Voci correlate

Altri progetti

Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Competenza territoriale
Listen to this article