For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Corti Generali.

Corti Generali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce sull'argomento parlamenti è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.
Corti Generali
(ES) Cortes Generales
Coat of Arms of the Cortes Generales.svg
Madrid - Congreso de Diputados 1.JPG
StatoSpagna Spagna
TipoBicamerale
Camere
Istituito1978
PredecessoreCortes Españolas
Operativo dal1979
Presidente del SenatoPilar Llop (PSOE)
Presidente del Congresso dei deputatiMeritxell Batet (PSOE)
Ultima elezione10 novembre 2019
Numero di membri615 (265+350)
Senado de España - XIV legislatura.svg
Congreso de los Diputados de la XIV legislatura de España.svg
SedeMadrid
Sito webwww.cortesgenerales.es/

Le Corti Generali (in spagnolo Cortes Generales) sono il parlamento bicamerale della Spagna e detengono il potere legislativo nel paese.

Storia

Il primo parlamento spagnolo furono le Cortes di Cadice dal 1810 al 1814 che emanarono la Costituzione spagnola del 1812. Seguirono le cosiddette Cortes del Trienio, dal 1820 al 1823,

L'organo legislativo fu riattivato con le Cortes del Sessennio democratico, dal 1868 al 1874 e quindi quelle de la Restauración dal 1876 al 1923.

Dopo la caduta della monarchia, nel 1931 vi furono le Cortes costituenti e quelle de la Segunda República (1933 e 1936) fino al 1939 (nel luglio 1936 scoppiò la guerra civile spagnola). Durante il Franchismo dal 1942 l'organo legislativo furono le Cortes Españolas che si conclusero nella Transizione spagnola con l'Assemblea Costituente eletta nel 1977.

Le attuali Cortes bicamerali furono istituite con la Costituzione spagnola del 1978, ed entrarono in funzione con le elezioni generali del 1979.

Forma e poteri

Il parlamento ha una forma bicamerale, composta:

Il numero dei parlamentari è variabile e attualmente sono composte da 616 membri: 350 deputati e 266 senatori.

Le Cortes hanno il potere di emanare leggi e di emendare la Costituzione. Inoltre, il Congresso può dare o negare la fiducia al Presidente del Governo.

Voci correlate

Controllo di autoritàVIAF (EN163102379 · LCCN (ENn83023759 · BNF (FRcb12065110g (data) · J9U (ENHE987007297327005171 · WorldCat Identities (ENlccn-n83023759
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Corti Generali
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.

X

Wikiwand 2.0 is here 🎉! We've made some exciting updates - No worries, you can always revert later on