Crème fraîche - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Crème fraîche.

Crème fraîche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Crème fraîche
Fragole con crème fraîche
Origini
Luogo d'origine
 
Francia
DiffusioneEuropa
Dettagli
Categoriadolce
Ingredienti principali
  • panna non pastorizzata
  • Lactobacillus
Variantismetana
Vasetti di crème fraîche industriale
Vasetti di crème fraîche industriale

La crème fraîche /kʁɛm fʁɛʃ/ è un condimento tradizionale della cucina francese, ma oggi utilizzata e diffusa in molte cucine europee, anche in diverse varianti. È un tipo di panna acida con il 30/45% di grassi[1][2].

È di colore bianco, di densità consistente e dal sapore leggermente acidulo, dovuto all'utilizzo di colture batteriche.

Preparazione

La crème fraîche è ottenuta dalla panna non pastorizzata instillando colture di Lactobacillus e lasciando che i batteri si sviluppino finché la panna non risulti acidula e compatta. A questo punto il prodotto viene pastorizzato, in modo da porre fine alla proliferazione batterica. Per questo motivo la crème fraîche, a differenza dello yogurt, non può essere prodotta a partire dalla panna pastorizzata, in maniera "domestica": l'assenza di batteri, infatti, non permette l'insorgere di questo processo biologico[2][3].

Come surrogato domestico per la preparazione di piatti esotici, qualora non si abbia a disposizione della crème fraîche pastorizzata, si può realizzare una miscela con un cucchiaio di aceto o di limone in due tazze di panna e facendo cagliare il composto ottenuto[4]. In Normandia, a Isigny-sur-Mer, si produce l'unica panna acida AOP, la crème fraîche d'Isigny[3].

Denominazioni

La crème fraîche viene impiegata in molte preparazioni e ricette. Se prodotta con una consistenza più liquida, può essere anche chiamata crème fleurette /kʁɛm flø'ʁɛt/.

Note

  1. ^ Colesterolo, Gremese Editore, 1998, p. 34.
  2. ^ a b (FR) Crèmes, su Maison du lait. URL consultato il 1º ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2014).
  3. ^ a b Andrea Tibaldi, Panna acida o creme fraiche, su Cibo360.it. URL consultato il 1º ottobre 2018.
  4. ^ Cucina francese: la Crème Fraîche, su PourFemme. URL consultato il 1º ottobre 2018.

Voci correlate

Altri progetti

Portale Cucina Portale Francia
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Crème fraîche
Listen to this article