For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Daniele Parente.

Daniele Parente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Daniele Parente
Nazionalità
Italia
 
Italia
Altezza 190 cm
Peso 90 kg
Pallacanestro
Basketball pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex playmaker)
Squadra Trapani
Termine carriera 2014 - giocatore
Carriera
Giovanili
Bianco e Rosso.svg
Vasto Basket
Bianco e Blu.svg
Don Bosco Livorno
Squadre di club
1996-2004Basket Livorno158 (768)
2004-2006Virtus Bologna22 (82)
2006V.L. Pesaro7
2006-2009N.B. Brindisi79
2009-2010Pall. Pavia24 (70)
2010-2011PMS Basketball29 (188)
2011-2013PMS Torino69
2013-2014Universo Treviso
Nazionale
1998
Italia
 Italia U-22
Carriera da allenatore
2014-2017Trapani(giov.)
2017-2018Trapani(vice)
2018-Trapani
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2019

Daniele Parente (Chieri, 14 giugno 1978) è un allenatore di pallacanestro ed ex cestista italiano.

Carriera

Giocatore

Ha iniziato la carriera cestistica nelle giovanili della PGS Vasto. Successivamente è stato ceduto al Don Bosco Livorno (società dal 1999 denominata "Basket Livorno"), dove dopo le giovanili ha disputato 8 campionati tra Serie A e Serie A2.

Dopo le stagioni a Livorno, nel 2004-05 è passato alla Virtus Bologna in Legadue. Parente è stato uno dei playmaker della Caffè Maxim Bologna che ha conquistato la promozione in Serie A dopo i play off. L'anno successivo è ancora a Bologna, ma subisce un grave infortunio al tendine d'achille.

Parente rimane fermo oltre un anno e rientra solo nel marzo 2006 nella Scavolini Pesaro, che per il fallimento è costretta a ripartire dalla terza serie nazionale. Parente gioca solo qualche minuto nei play off che la Scavolini vince, ritornando in Legadue.

In seguito gioca a Brindisi e Pavia. Dal 2010-2011 è alla PMS Torino.

Il 13 agosto 2013 viene ufficializzato il suo passaggio a Treviso Basket[1], in Divisione Nazionale B.

Allenatore

Nell'estate del 2014 diviene allenatore del settore giovanile della Pallacanestro Trapani[2], e nel 2017 vice allenatore[3] di Ugo Ducarello.

Note

{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Daniele Parente
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.