For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Divisione Nazionale 1931 (pallacanestro femminile).

Divisione Nazionale 1931 (pallacanestro femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce o sezione sull'argomento pallacanestro non è ancora formattata secondo gli standard. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.

Il campionato di Divisione Nazionale femminile FIP 1931 è stato il secondo organizzato in Italia.

È stato indetto il 12 dicembre 1930, in seguito agli accordi tra la Federazione Italiana di Atletica Leggera (rappresentata da Marina Zanetti) e la Federazione Italiana Pallacanestro. La formula prevedeva vari gironi all'italiana su base regionale, che qualificavano ai gironi semifinali Nord e Centro-Sud. La finale, tra le due vincenti, si sarebbe disputata a maggio a Firenze nell'ambito delle Olimpiadi della Grazia. Le iscrizioni si chiusero il 31 dicembre 1930.

La Federazione, inoltre, equiparò i gironi regionali alla Seconda Divisione, i gironi semifinali alla Prima Divisione e la finale alla Divisione Nazionale per ciò che riguardava tasse e ammende[1].

È stato vinto dalla Ginnastica Triestina, alla seconda affermazione consecutiva[2].

Dal quotidiano "Il Littoriale" si ricavano i seguenti dettagli

Iscritte:

Cotonificio Cantoni (Castellanza)

S.C. Italia (Milano)

S.G. Triestina (Trieste)

A.P. Napoli (squadra A)

A.P. Napoli (squadra B)

A.P. Ebe (Napoli)

S. Giovane Italia (Roma)

Calendario

Inizio il 29 marzo, fine il 3 maggio

Girone Regionale Campano: A.P. Napoli (squadra A), A.P. Napoli (squadra B), A.P. Ebe (Napoli)

Girone Regionale Lombardo: Cotonificio Cantoni (Castellanza), S.C. Italia (Milano)

Girone Regionale Giuliano: S.G. Triestina (Trieste)

Girone Regionale Laziale: S. Giovane Italia (Roma)

Inizio il 10 maggio, fine il 17 maggio

Girone Interregionale Sud: vincente Girone Campano, S. Giovane Italia (Roma)

Girone Interregionale Nord: vincente Girone Lombardo, S.G. Triestina (Trieste)

I giorni 29, 30 e 31 maggio, in occasione della Olimpiade della Grazia, a Firenze

Girone Nazionale: vincente Girone Interregionale Nord, vincente Girone Interregionale Sud

Risultati

Girone Regionale Lombardo: si qualifica Cotonificio Cantoni (Castellanza)

Girone Regionale Campano: si qualifica A.P. Napoli (squadra A)

Girone Interregionale Sud:

Andata, 10/05/1931, ore 17:30, a Roma, A.P. Napoli batte S. Giovane Italia (Roma) 28-10 (21-3 alla fine del primo tempo), arbitro Ruzzier di Bologna

Ritorno, 17/05/1931, ore 15:00, a Napoli, A.P. Napoli batte S. Giovane Italia (Roma) 20-17 (14-6 alla fine del primo tempo), arbitro Martiradonna di Bari

Girone Interregionale Nord:

Andata, xx/05/1931, ore ??:??, a Castellanza, Cotonificio Cantoni (Castellanza) batte S.G. Triestina (Trieste)

Ritorno, 24/05/1931, ore 16:00, a Trieste, S.G. Triestina (Trieste) batte Cotonificio Cantoni (Castellanza) 6-1 o 7-2

Spareggio, 30/05/1931, ore 18:10, a Firenze, S.G. Triestina (Trieste) batte Cotonificio Cantoni (Castellanza) 8-7

Girone Nazionale

Finale, 31/05/1931, ore 18:35, a Firenze, S.G. Triestina (Trieste) batte A.P. Napoli 20-2 (6-2 alla fine del primo tempo), arbitro Bourlot di Torino

Formazioni:

Napoli: Borgstrom I, Carrara, Chiurazzi, Kreby, Marasco; riserve Borgstrom II, Sorrentino

Triestina: Manfredo, Coselli, Novak, Martini, Bidoli; riserva Steiner

Game log:

Martini (T) 2-0 al 3'

Borgstrom I (N) 2-2 nell'azione successiva

Manfredo (T) 4-2 nell'azione successiva

Bidoli (T) 6-2 al 18'

Martini (T) 8-2 al 25'

Steiner (T) 10-2

Steiner (T) 12-2

Steiner (T) 14-2

? (T) 16-2 al 34'

? (T) 18-2

? (T) 20-2

Verdetti

Formazione: Ada Novak, Maria Coselli, Laura Bidoli, Wanda Vida, Silia Martini, Tina Steiner, Edmea Manfreda, Derna Polazzo. Allenatore: Luciano Antonini[3].

Note

  1. ^ Segreteria federale[collegamento interrotto], «Il Littoriale», 13-14 dicembre 1930.
  2. ^ Almanacco illustrato del basket 1990. Modena, Panini, 1989.
  3. ^ Mascolo, pp. 51-52.

Bibliografia

  • Massimiliano Mascolo, Almanacco del basket al femminile, 2ª ed., Milano, J and J, 2016.
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Divisione Nazionale 1931 (pallacanestro femminile)
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.