Felice Orlandi - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Felice Orlandi.

Felice Orlandi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Felice Antonio Orlandi, noto semplicemente come Felice Orlandi (Avezzano, 18 settembre 1925Burbank, 21 maggio 2003), è stato un attore statunitense di origine italiana.

Biografia

Felice Antonio Orlandi nacque ad Avezzano, in Abruzzo, il 18 settembre del 1925[1]. Da bambino si trasferì a Cleveland, in Ohio, dove acquisì la cittadinanza americana. Qui iniziò gli studi di recitazione che gli consentirono di avvicinarsi sin da subito al teatro. Debuttò nel Romeo e Giulietta diretto da Peter Glenville a Broadway il 10 marzo del 1951. A Pittsburgh, in Pennsylvania, frequentò la prestigiosa Carnegie Tech.

Dopo alcune parti in commedie teatrali, ottenne il primo importante ruolo cinematografico ne Il bacio dell'assassino (1955). Raggiunse la popolarità grazie al film Bullitt (1968). Interpretò altri ruoli con successo, lavorando al fianco di importanti attori come Steve McQueen, Humphrey Bogart, Jane Fonda, Eddie Murphy, Charles Bronson, Frank Silvera e Rod Steiger. Nel 1953 sposò l'attrice Alice Ghostley. Morì all'età di 77 anni il 21 maggio del 2003, a Burbank in California[2][3][4].

Carriera

La carriera dell'attore ebbe inizio nel 1951 quando partecipò al Romeo e Giulietta diretto da Glenville. Nello stesso anno fu uno dei protagonisti della commedia Idiot's Delight. Dopo tre anni apparve in The Girl on the Via Flaminia, un'importante produzione di Broadway.

Nel 1955 ottenne il primo successo cinematografico grazie al film Il bacio dell'assassino, diretto da Stanley Kubrick. Nello stesso anno apparve in All in one, una lunga produzione teatrale composta da una serie di spettacoli. Nel 1958 interpretò Bert nel film Autopsia di un gangster. Due anni dopo sarà "The Pusher" nell'omonimo film di Gene Milford. Nel 1963 e nel 1965 apparve rispettivamente nel musical Brigadoon e in Diamond Orchid. Tra il 1966 e il 1968 accanto a Robert Conrad partecipò a due episodi della serie Selvaggio west. Il successo a Hollywood arrivò nel 1968 con il film Bullitt, diretto da Peter Yates, in cui interpretò la parte di Albert Renick.

Nel 1969 fece parte del cast di Non si uccidono così anche i cavalli?, film diretto da Sydney Pollack. Nel 1976 partecipò alla serie televisiva La squadriglia delle pecore nere. Nel 1980 fu Mr. Reddick, un piccolo ruolo ne I cavalieri dalle lunghe ombre, film diretto da Walter Hill, regista con cui lavorò in altre importanti pellicole tra il 1975 e il 1990[5][6][1].

Filmografia parziale

Cinema

Televisione

Teatro

Note

  1. ^ a b (EN) Felice Orlandi, in Find a Grave. Modifica su Wikidata
  2. ^ Felice Orlandi attore, su movieplayer.it. URL consultato l'11 aprile 2016.
  3. ^ The Face of Felice Orlandi is Familiar, su cscottrollins.blogspot.it. URL consultato il 12 aprile 2016.
  4. ^ Felice Orlandi. Versatile actor in film, plays and Tv, su articles.latimes.com. URL consultato il 13 aprile 2016.
  5. ^ Felice Orlandi [collegamento interrotto], su agica.it. URL consultato l'11 aprile 2016.
  6. ^ Felice Orlandi filmografia, su comingsoon.it. URL consultato l'11 aprile 2016.
Controllo di autoritàVIAF (EN103035299 · LCCN (ENno2009182056 · WorldCat Identities (ENlccn-no2009182056
Portale Biografie Portale Cinema Portale Teatro Portale Televisione
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Felice Orlandi
Listen to this article