Flora Volpini - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Flora Volpini.

Flora Volpini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce sull'argomento scrittori italiani è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.
Flora Volpini attrice in Addio giovinezza! (1940)
Flora Volpini attrice in Addio giovinezza! (1940)

Flora Volpini (Citerna, 5 dicembre 1908Citerna, 8 marzo 2005) è stata una scrittrice, pittrice e politica italiana.

Biografia

Esordì come attrice cinematografica, venendo spesso accreditata come Franca Volpini. Dal 1943 compagna di Guido Piovene, salì alla ribalta nel 1950 grazie al romanzo parzialmente autobiografico La fiorentina, che oltre ad ottenere critiche lusinghiere divenne in breve tempo un best seller e venne tradotto in 7 lingue.

Negli anni successivi si fece conoscere come organizzatrice di eventi culturali, e come protagonista della vita mondana romana e milanese presentando per un decennio tutti i più grandi autori. Si avvicinò inoltre alla pittura, tenendo mostre fino all'età di 78 anni, e vincendo l'Ambrogino d'Oro.

Fu primo sindaco donna della sua città natale dal 1965 al 1975. Nel 1987 fu nominata cavaliere del lavoro. Rimasta cieca a partire dal novembre del 1990 usufruì della Legge Bacchelli. Nel 2014 le è stata intitolata la biblioteca comunale della sua città natale.

Opere

  • La fiorentina, Bompiani, Milano, 1950.
  • I castigati, Bompiani, Milano, 1953.
  • Poche storie, Bompiani, Milano, 1956.
  • Comandi signora, Edizioni Incontro con l'autore, Milano, 1963.

Onorificenze

Cavaliere del Lavoro
— 1987

Filmografia

Cinema

Bibliografia

Controllo di autoritàVIAF (EN93483856 · ISNI (EN0000 0000 6790 5569 · LCCN (ENnr95022685 · BNF (FRcb103381266 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-nr95022685
Portale Biografie Portale Letteratura
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Flora Volpini
Listen to this article