For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Genoveffa di Brabante (film 1947).

Genoveffa di Brabante (film 1947)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce sull'argomento film storici è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.
Genoveffa di Brabante
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1947
Durata95 min
Dati tecniciB/N
Genereavventura, storico, sentimentale
RegiaPrimo Zeglio
SceneggiaturaEvelina Levi, Fulvio Palmieri, Primo Zeglio
ProduttoreVittorio Vassarotti
Casa di produzioneVi.Va Film
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaGábor Pogány
MontaggioPrimo Zeglio
MusichePietro Giorgi
ScenografiaItalo Cremona, Enzo Trapani
CostumiItalo Cremona
Interpreti e personaggi

Genoveffa di Brabante è un film del 1947, diretto da Primo Zeglio.

La pellicola è l'adattamento cinematografico della biografia su Ginevra di Brabante, presente nel volume Legenda Aurea scritto da Jacopo da Varazze, portata sul grande schermo anche nel 1964 con l'omonimo film diretto da José Luis Monter.

Trama

VIII secolo d.C., il conte Sigfrido viene ferito in uno scontro con dei masnadieri e portato dal suo cavallo al castello del duca di Bramante. Genoveffa che è la figlia del duca di Bramante lo cura. Sigfrido se ne innamora e la sposa, portandola con sé al proprio castello. Sigfrido affida la moglie al fidato ed amico amministratore Gorc, poiché deve partire per combattere la guerra contro i saraceni. Gorc che si è innamorato di Genoveffa, elimina tutti i messaggi che Sigfrido gli invia. Gorc, che si vede respinto da Genoveffa la mette in prigione. Genoveffa dà alla luce un bambino nella prigione, ma viene accusata da Gorc di adulterio con uno scudiero. Sigfrido che è venuto a conoscenza dei fatti fa uccidere sia la moglie che il bambino. Genoveffa riesce però a fuggire facendo commuovere gli assassini, nascondendosi nella foresta insieme al figlio. Finita la guerra contro i saraceni, Sigfrido ritorna al castello; ma trova un messaggio di Genoveffa che ha scritto col proprio sangue. Scoperta la verità, Sigfrido si vendica punendo Gorc. Una volta vendicatosi, si reca nella foresta riportando al castello Genoveffa e suo figlio.

Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Genoveffa di Brabante (film 1947)
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.