Gino Mangini - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Gino Mangini.

Gino Mangini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce o sezione sull'argomento sceneggiatori italiani non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti.

Gino Mangini (Roma, 14 agosto 1921Roma, 14 agosto 1991) è stato uno sceneggiatore e regista italiano. Era un cugino dell'attrice Maria Luisa Mangini, in arte Dorian Gray, che la diresse nel suo ultimo film I criminali della metropoli (1965).

Biografia

Iniziata l'attività come aiuto di registi tra i quali Carlo Campogalliani e Giuseppe Colizzi, si affermò in seguito come sceneggiatore di film come Il terrore dei barbari, Maciste nella terra dei ciclopi e La leggenda di Enea. Dopo aver realizzato alcuni documentari, nel 1964 dirige il suo primo film da regista, La jena di Londra e si specializza in film drammatici, diretti talvolta senza essere accreditato. Saltuariamente ha svolto anche l'attività di produttore cinematografico.

Filmografia

Regista

Sceneggiatore

Produttore (parziale)

Controllo di autoritàVIAF (EN100944193 · ISNI (EN0000 0000 8944 6762 · BNF (FRcb14118380b (data) · BNE (ESXX4847043 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-100944193
Portale Biografie Portale Cinema
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Gino Mangini
Listen to this article