For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Herbert Brenon.

Herbert Brenon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Herbert Brenon

Herbert Brenon, all'anagrafe Alexander Herbert Reginald St. John Brenon (Dublino, 13 gennaio 1880Los Angeles, 21 giugno 1958), è stato un regista, sceneggiatore e attore irlandese.

Biografia

Herbert Brenon nacque a Kingstown (l'attuale Dún Laoghaire) nei pressi di Dublino: suo padre Edward St. John Brenon era uno scrittore e critico teatrale, la madre Frances era una donna colta, autrice di una commedia che in seguito il figlio avrebbe messo in scena[1].

Herbert Brenon cominciò la sua carriera come regista teatrale, lavorando nel vaudeville insieme alla moglie, Helen Oberg. Iniziò la sua carriera cinematografica all'IMP, debuttando nel cinema nel 1911 come sceneggiatore. L'anno seguente, passò alla regia, interpretando anche film come attore. Nella sua carriera recitò in 22 film, ne diresse 128, ne scrisse 58. Diresse attori famosi come King Baggot, Annette Kellerman, Pola Negri, Ronald Colman, Lon Chaney, Loretta Young, Alice Joyce, Clara Bow, Anna May Wong, Norma Talmadge, Theda Bara.

Tra i suoi lavori più notevoli, vanno ricordati Peter Pan, adattamento del 1924 del lavoro teatrale di Barrie e Padre del 1927, film per cui ottenne una candidatura come miglior regista alla prima edizione degli Oscar nel 1929.

La famiglia

Il fratello di Herbert, Algernon St. John Brenon, fu critico musicale del Morning Telegraph di New York. Fu sostituito nel 1913 dalla figlia Aileen, che poi sarebbe diventata addetta stampa alla Paramount. L'altra figlia di Algernon, Juliet Brenon, intraprese la carriera di attrice e prese parte ad alcuni film dello zio[1].

La morte

Morì a Los Angeles il 21 giugno 1958 all'età di settantotto anni e venne sepolto in un mausoleo privato al Woodlawn Cemetery nel Bronx a New York.

Filmografia

Regista

Sceneggiatore

Attore

Supervisore

Produttore

Documentari o film dove appare

Note

  1. ^ a b Griffithiana 57/58, Pag. 4

Bibliografia

  • Jack Lodge, La carriera di Herbert Brenon, Griffithiana 57/58 - La Cineteca del Friuli, ottobre 1996 - ISSN 0393-3857

Altri progetti

Controllo di autoritàVIAF (EN56871367 · ISNI (EN0000 0000 7141 0921 · LCCN (ENn88093958 · GND (DE123048028 · BNE (ESXX4830570 (data) · BNF (FRcb14653400m (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n88093958
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Herbert Brenon
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.

X

Wikiwand 2.0 is here 🎉! We've made some exciting updates - No worries, you can always revert later on