Il bestiario di Dino Buzzati - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Il bestiario di Dino Buzzati.

Il bestiario di Dino Buzzati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il «Bestiario» di Dino Buzzati
Altri titoliBestiario
AutoreDino Buzzati
1ª ed. originale2015
Genereraccolta di articoli, racconti, interventi e prose
Lingua originaleitaliano

Il «Bestiario» di Dino Buzzati è una raccolta postuma che accoglie i racconti e articoli dedicati dallo scrittore Dino Buzzati agli animali, pubblicati perlopiù sul Corriere della Sera tra il 1933 e il 1971. Pubblicata nel 2015 dall'editore Mondadori, a cura di Lorenzo Viganò, la collezione di testi buzzatiani è uscita in due volumi contenuti in cofanetto: il primo, col titolo Cani, gatti e altri animali, è dedicato ai cani, ai gatti e agli animali in generale, il secondo volume, L'alfabeto dello zoo, a tutte le altre specie ordinate dalla A alla Z. Il libro è una riedizione completamente rivista e aggiornata del Bestiario, la prima antologia di scritti sul mondo animale di Buzzati, pubblicata anch'esso postuma, nel 1991, e curato da Claudio Marabini. Nell'edizione del 2015, il numero dei testi è quasi raddoppiato, presentando un ricco apparato di commento.

Buzzati nutrì sempre interesse verso il mondo degli animali; soprattutto negli ultimi decenni della sua vita, maturò un profondo senso di rispetto verso tutte le specie viventi, occupandosi spesso di questioni spinose come la violenza verso gli animali e la crudeltà di certi esperimenti scientifici.

La collezione di testi

Sono di seguito elencati i titoli dei pezzi compresi nell'ultima e più completa edizione de Il «Bestiario» di Dino Buzzati, quella del 2015.

  • Volume I – Cani, gatti e altri animali:
    • Prologo. I miei cani
    • Cani:
      • Al solito posto
      • Il cane letterato oggi non è in vena
      • Ansie del cane di bordo
      • Sotto i nostri piedi
      • La morte del cane
      • L'eroe
      • Il sogno del vigile urbano
      • Il silenzio delle bestie
      • Un cane progressivo
      • “Torna, piccola Lea!”
      • È morto Birillo
      • Il cane che ha visto Dio
      • Cani e regolamenti
      • I vecchi amici se ne vanno
      • Un enigma per il cane
      • Il tiranno malato
      • La potenza dell'odio
      • Il fantasma del cane "Chris" fra le gambe degli invitati
      • I cani stratosferici
      • I due autisti
      • Una gara non di bellezza fra cani senza "pedigree"
      • La sconfitta
      • Il pioniere
      • Per conto di Laika
      • Prefazione a «Anche per i cani un paradiso»
      • La città personale
      • L'arrivista
      • L'Einstein dei cani si intenerisce per i gatti
      • Piccola Circe
      • Il più bello del mondo
      • Un cane morsicato da un uomo
      • Un caso senza precedenti
      • Il cane vuoto
      • Il cane
      • L'affetto per i cani non inaridisce il cuore
      • Una lezione di civiltà nel libro d'oro dello zoo
      • L'autostrada
      • Il cane da quadri
      • Chi?
      • Napoleone
      • Agonia e morte di un povero cane
      • Il cane
      • Il Cane Universale
      • 3 ottobre 1961
      • Buongiorno, cani, ciao
      • Toby
    • Gatti:
      • Avevo visto un gatto nero
      • Se il gatto fa "gurrg" vuol dire che è seccato
      • Un coro di mesti miagolii fa appello ai pittori d'Italia
      • Il delitto del cavaliere Imbriani
      • Il segreto dell'impresario
      • Due volte disgraziati i gatti randagi di Milano
      • Associazione d'idee
      • Sembrava
    • Altri animali:
      • Paura sul fiume
      • Il primo museo di Addis Abeba
      • La notte
      • Gli insoluti enigmi del regno animale
      • Anche loro
      • Il diluvio universale
      • Due pesi due misure
      • I canarini esistenzialisti
      • Il caso del vigile
      • Troppo Natale!
      • Una incresciosa discussione sui confini della zoofilia
      • Chi sapeva che allo zoo succedessero tante cose?
      • Dolce notte
      • La parabola del topo cieco
      • La creazione
      • Antizoo
      • Gli inquinamenti
  • Volume II – L'alfabeto dello zoo:
    • Antilope:
      • Un prigioniero unico al mondo per lo Zoo di Roma
      • La massima antilope scoperta in A.O.I.
    • Aquila:
      • Le aquile
      • L'aquila abbattuta sul Quirinale
      • L'aquila
    • Babau:
      • La fine del Babau
    • Bue:
      • Il bue vuoto
      • I buoi
    • Canarino:
      • Non parlare ai canarini neanche se si può
      • Anche ai tenori dell'Harz succede di fare "stecche"
    • Canguro:
      • Silenzioso dramma alla dogana di Milano. Il canguro ucciso dal regolamento
    • Capriolo:
      • Sono quasi fortunati i caprioli di Val del Boite
    • Cavallo:
      • Marzo 1954
      • Ce l'hai un cavallino?
      • A ciascuno il suo galoppo
    • Centopiedi:
      • La galera
    • Colombre:
      • Il Colombre
    • Coniglio:
      • Hanno mangiato Adolfo Hitler
      • Conigli sotto la luna
    • Cornacchia:
      • La cornacchia
    • Corvo:
      • Un corvo in Vaticano
    • Drago:
    • Facocero:
    • Farfalla:
      • La farfalletta
    • Foca:
      • Petizione al signor sindaco
    • Formica:
      • Ci riuscirebbe difficile la civiltà delle formiche
      • Le formiche
    • Gallina:
      • La giornata della gallina zero
    • Leone:
      • Simba nell'isola
    • Leopardo:
      • Un leopardo suicida
    • Lepre:
      • La lepre gigante
    • Lumaca:
      • L'ultima battaglia
    • Lupo:
      • Il lupo
    • Maiale:
      • Un suino
    • Mammut:
      • Il barrito di Polifemo
    • Mosca:
      • Lo scandalo della mosca-cervo
      • Le mosche
      • La mosca resistente
      • Che accadrà il 12 ottobre?
      • La mosca
    • Moscone:
    • Mostri:
      • In fondo alla soffitta
      • L'esperimento di Askania Nova
      • Una inesplicabile eco sale dagli abissi marini
      • La belva a motore
      • Crescendo
    • Orso:
      • SOS per l'orso alpino e altre povere bestie
      • Riabilitati con formula piena i superstiti orsi delle Giudicarie
      • I protettori degli orsi fondano l'Ordine di San Romedio
    • Panda:
      • Un orsacchiotto salverà le aquile e le foche italiane
    • Pesce:
      • Dispiaceri in vista per i pesci etiopici
      • La libertà
      • Le streghe del mare
    • Pipistrello:
      • Spaventosa vendetta di un animale domestico
    • Pulce:
      • Prefazione a «Cuori strappati»
    • Ragno:
    • Rana:
      • Una gita in barca
      • Pietà per il “mostro”
      • La rana
    • Riccio:
      • Gli scrupoli di un integerrimo
    • Rospo:
      • Vita e amori del cavalier rospo. Il Falstaff della fauna
      • Diciottesima buca
      • Il rospo
    • Sagitta crustularia:
      • "Happening" a Sparta
    • Scarafaggio:
      • Una stupefacente creatura
      • Lo scarafaggio
      • Occhio per occhio
    • Scimmia:
      • L'addio della scimmietta
      • La scimmietta Toy pittrice astrattista
    • Scimpanzé:
      • Parola di scimpanzé
    • Serpente:
      • Un serpente di mare spaiato
      • Il serpentone
    • Talpa:
      • La talpa
    • Tirannosauro:
      • Tyrannosaurus Rex
    • Topo:
      • Demolizione dell'albergo
      • Un'allocuzione di Winston Churchill
      • I topi
      • L'esperimento
      • La terribile Lucietta
      • Il topo
      • Poveri topolini
    • Usignolo:
      • L'usignuolo
    • Volatili vari:
      • Fino all'ultima goccia di sangue
      • La costruzione della torre
      • I vantaggi del progresso
      • Lo stormo
      • “Soluzione finale” per i passeri
    • Appendice:
      • Prefazione a Bestiario, di Claudio Marabini, 1991.

La copertina

I due volumi dell'edizione raffigurano in copertina due dipinti dello stesso Buzzati: Cagnone a San Pellegrino (1969) e La signora gatta (1970).

Note


Edizioni

Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Il bestiario di Dino Buzzati
Listen to this article