Il colosso di Roma - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Il colosso di Roma.

Il colosso di Roma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il colosso di Roma
Titolo originaleIl colosso di Roma: Muzio Scevola
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1964
Durata86 minuti
Rapporto2,35 : 1
Genereavventura
RegiaGiorgio Ferroni
SoggettoAlberta Montanari
SceneggiaturaRemigio Del Grosso
ProduttoreBruno Turchetto
Casa di produzioneDorica Film, Produzioni Europee Associati, Unicite, Les Films Jacques Letienne
Distribuzione in italianoEuro International Film
FotografiaAugusto Tiezzi
MontaggioAntonietta Zita
MusicheAngelo Francesco Lavagnino
ScenografiaAntonio Visone
CostumiElio Micheli
TruccoMassimo Giustini
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il colosso di Roma è un film diretto da Giorgio Ferroni nel 1964, ambientato nella Roma del 508 a.C., che racconta l'espulsione dell'ultimo re di Roma e la leggenda di Caio Muzio Scevola.

Trama

La città-stato di Roma ha appena espulso i sui sovrani Etruschi ed è diventata una repubblica. Gli Etruschi dichiarano guerra nel tentativo di riottenere i loro territori. Il soldato Scevola è catturato mentre cerca di assassinare re Porsenna, e viene minacciato di tortura a meno che non riveli informazioni strategiche. Scevola invece posa la sua mano destra su un braciere e la lascia bruciare, dimostrando che ama troppo Roma per preoccuparsi del dolore fisico, e avverte il re che molti altri Romani farebbero lo stesso.

Porsenna, intimorito, lo rilascia e intavola trattative di pace dopo aver appreso la verità su come i Romani hanno scacciato il loro ultimo re, Lucio Tarquinio il Superbo. Tuttavia, Tarquinio vuole ancora continuare la guerra per riottenere il suo trono, e ordina ai suoi uomini di uccidere Muzio in un'imboscata. Salvatosi, Muzio ritorna a Roma per guidare i suoi compatrioti, ma il danno alla sua mano gli impedisce ancora di brandire una spada nella sua mano destra.

Il senato romano gestisce la guerra malamente, e diventa chiaro che solo Scevola può condurre il suo popolo alla vittoria. Si allena quindi a combattere con la sua mano sinistra, ed è presto in grado di ritornare in battaglia e sconfiggere gli Etruschi.

Portale Antica Roma Portale Cinema
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Il colosso di Roma
Listen to this article