For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Lo sciopero degli elettori.

Lo sciopero degli elettori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce o sezione sull'argomento saggistica non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.
La neutralità di questa voce o sezione sull'argomento opere letterarie è stata messa in dubbio. Motivo: RO senza il supporto della benché minima fonte. Per contribuire, correggi i toni enfatici o di parte e partecipa alla discussione. Non rimuovere questo avviso finché la disputa non è risolta. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.
Questa voce sull'argomento opere filosofiche è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.
Lo sciopero degli elettori
Titolo originaleLa Grève des électeurs
AutoreOctave Mirbeau
1ª ed. originale1902
Generesaggio
Sottogenerelibello
Lingua originalefrancese

Lo sciopero degli elettori (La Grève des électeurs) è una cronaca, chiaramente anarchica, dello scrittore francese Octave Mirbeau, pubblicata il 28 novembre 1888 nel giornale francese Le Figaro.

Storia editoriale

Il testo è stato pubblicato molte volte in forma di opuscolo, spesso associato con un'altra cronaca, «Prélude» (Le Figaro, 14 luglio 1889). Prima edizione nel 1902, nel nº 22 di un periodico anarchico, Les Temps nouveaux. Il testo è stato tradotto in una dozzina di lingue e distribuito in modo massiccio in tutta l'Europa dai gruppi anarchici.

Contenuto

Come tutti gli anarchici, Mirbeau vede, nel suffragio universale e nel sistema elettorale dei paesi che si dicono democratici, un inganno con cui i dominanti possono ottenere facilmente il consenso dei poveri, cioè di quelli che opprimono e sfruttano. Cretinizzato, l'elettore medio crede le promesse più assurde dei candidati e si figura che sceglie liberamente un rappresentante onesto, mentre, in realtà, si tratta di un predatore: «A qual barocca sensazione, a quale misteriosa suggestione obbedisce quel bipede pensante, dotato, si pretende, di una volontà, e che se ne va, fiero del proprio diritto, sicuro si compiere un dovere, deporre in un'urna elettorale qualsiasi una scheda qualsiasi, poco importa il nome scrittovi sopra? [...] Tra i suoi ladri e carnefici, lui ha delle preferenze, e vota per i più rapaci e feroci. Ha votato ieri, voterà domani, voterà sempre. Le pecore vanno al macello. Non si dicono niente, loro, e niente sperano. Ma almeno non votano per il macellaio che le ucciderà, e per il borghese che le mangerà. Più bestia delle bestie, più pecora delle pecore, l'elettore nomina il proprio carnefice e sceglie il proprio borghese.» E Mirbeau conclude con un'ironia amara; «Ha fatto delle Rivoluzioni per conquistarne il diritto.»

Invece di assumere la sua libertà, l'elettore, «inesprimibile imbecille», sceglie un maestro, che non ha la minima preoccupazione per gli interessi del popolo: ciò facendo, l'elettore partecipa alla propria schiavitù. Perciò Octave Mirbeau invita gli elettori a essere cittadini lucidi ed a fare lo sciopero delle urne.

{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Lo sciopero degli elettori
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.