For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for La dolce casa degli orrori.

La dolce casa degli orrori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La dolce casa degli orrori
La dolce casa degli orrori(titoli di testa).JPG
PaeseItalia
Anno1989
Formatofilm TV
Genereorrore
Durata80 min
Lingua originaleitaliano, tedesco
Rapporto1,85 : 1
Crediti
RegiaLucio Fulci
SoggettoLucio Fulci
SceneggiaturaVincenzo Mannino, Gigliola Battaglini
Interpreti e personaggi
FotografiaSebastiano Celeste
MontaggioAlberto Moriani
MusicheVince Tempera
ScenografiaAntonello Geleng
CostumiValentina Di Palma
Effetti specialiGiuseppe Ferranti
ProduttoreRenato Camarda, Renato Fiè
Produttore esecutivoMassimo Manasse, Marco Grillo Spina
Casa di produzioneReteitalia, Dania Film
Prima visione
Datamai trasmesso
Rete televisiva-

La dolce casa degli orrori è un film TV del 1989, diretto da Lucio Fulci.

Trama

Una coppia, Mary e Roberto, una sera rientrano in casa e trovano un ladro, che preso dal panico li aggredisce e li uccide. I figli della coppia, Sara e Marco, vengono affidati agli zii, Carlo e Marzia, che decidono per il momento di rimanere nella villa in cui è avvenuto il delitto.

Tuttavia il rapporto fra zii e nipoti non funziona, ed inoltre in casa iniziano ad accadere strani avvenimenti, come rumori, luci che si accendono da sole, ecc. Esasperata da tutto questo, Marzia convince Carlo a vendere la casa, ma uno strano incidente fa scappare l'agente immobiliare. La coppia è preoccupata anche dal comportamento dei due bambini, che dichiarano di parlare con i fantasmi dei loro genitori. L'influenza di questi fantasmi inizia ad essere sempre più opprimente, e si accanisce contro il giardiniere della villa, vero responsabile della morte di Roberto e Mary, che muore investito da un camion.

Gli zii, capito che la presenza dei fantasmi è reale, decidono di rivolgersi ad un esorcista, che tenta inutilmente di esorcizzare la casa, ma l'amore dei genitori defunti per i loro figli è così grande che riusciranno a sconfiggerlo.

Produzione

La dolce casa degli orrori fa parte di una serie intitolata Le case maledette, quattro film prodotti da Reteitalia, consociata di Mediaset, che però non furono mai trasmessi a causa del loro contenuto violento. I quattro film uscirono direttamente in VHS, senza nessun tipo di divieto, grazie alla rivista Nocturno. La serie comprendeva anche La casa nel tempo, diretto da Lucio Fulci, La casa del sortilegio e La casa delle anime erranti, diretti da Umberto Lenzi.

Il ruolo della bambina è interpretato da Ilary Blasi, in seguito conduttrice di programmi televisivi.

Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
La dolce casa degli orrori
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.

X

Wikiwand 2.0 is here 🎉! We've made some exciting updates - No worries, you can always revert later on