La grande rinuncia - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for La grande rinuncia.

La grande rinuncia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La grande rinuncia
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1951
Durata98 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, sentimentale
RegiaAldo Vergano
SoggettoLuigi Camoletti
SceneggiaturaNino Stresa, Aldo Vergano
ProduttoreRaffaele Colamonici, Umberto Montesi
Casa di produzioneColamonici, Montesi
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaSergio Pesce
MontaggioElena Zanoli
MusicheGiuseppe Rosati
ScenografiaAlberto Boccianti
CostumiMaria De Matteis
Interpreti e personaggi

La grande rinuncia è un film del 1951 diretto da Aldo Vergano, tratto dal dramma teatrale Suor Teresa di Luigi Camoletti.

Il film venne editato anche con il titolo della pièce teatrale da cui è tratto.

Trama

L'ufficiale francese Gustavo Larange, si ferisce gravemente durante una missione segreta in Spagna. Viene curato da un medico spagnolo, che non sa nulla sull'identità di Larange. Larange in questo frangente, si innamora di Elisabetta, figlia del medico. Il medico, in seguito ad un attacco ai danni delle truppe francesi, viene arrestato insieme ad altri patrioti e condannati ai lavori forzati. Nascerà una bimba, Guglielmina, che è il frutto dell'amore Tra Larange ed Elisabetta. Anni dopo, oramai cresciuta, la giovane, disperata per un amore impossibile, entra in convento.

Produzione

Il film rientra nel filone drammatico-sentimentale, comunemente detto strappalacrime (e poi ribattezzato dalla critica come neorealismo d'appendice) tanto in voga tra il pubblico italiano in quel periodo.

Distribuzione

Il film fu distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 1º settembre del 1951.

Accoglienza

Questa sezione sull'argomento film drammatici è ancora vuota. Aiutaci a scriverla!
Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
La grande rinuncia
Listen to this article