La taverna dei sette peccati - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for La taverna dei sette peccati.

La taverna dei sette peccati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La taverna dei sette peccati
Marlene Dietrich in una scena del film
Titolo originaleSeven Sinners
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1940
Durata85 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generecommedia, drammatico
RegiaTay Garnett

Phil Karlson aiuto regista

SoggettoLadislas Fodor e László Vadnay (con il nome Laslo Vadnai)
SceneggiaturaJohn Meehan e Harry Tugend
ProduttoreJoe Pasternak
Produttore esecutivoJoe Pasternak
Casa di produzioneUniversal
Distribuzione in italianoUniversal (1946)
FotografiaRudolph Maté
MontaggioTed J. Kent (con il nome Ted Kent)
MusicheFrank Sinner
Charles Previn (direzione musicale)
ScenografiaJack Otterson

Russell A. Gausman (con il nome R.A. Gausman) arredatore

CostumiVera West (non accreditata)

Irene (abiti per Marlene Dietrich)

Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

«Un po' tardi? Ma io ti ho aspettato tutta la vita!»

(Bruce)

La taverna dei sette peccati (Seven Sinners) è un film del 1940 diretto da Tay Garnett, prodotto dall'Universal e interpretato da Marlene Dietrich e John Wayne.

Ambientato nei Mari del Sud, racconta la storia di Bijou Blanche, donna dal passato non limpidissimo di cui si innamora John Wayne, ufficiale di marina che, a causa del suo rapporto con la cantante, va a scontrarsi con i suoi superiori.

Nel 1950, ne verrà fatto un remake, La peccatrice dei mari del Sud (South Sea Sinner) diretto da H. Bruce Humberstone.

Trama

Espulsa da un'isola dei Mari del Sud perché il suo corpo d'amore suscita tempestose liti tra marinai, Bijou, cantante di saloon, s'invaghisce, ricambiata, di un baldo ufficiale che per lei trascura il dovere. Film d'avventure esotiche che tiene svegli col suo ritmo svelto. La fulgida Marlene ha una corona di baldi maschietti. L'ambiente è suggestivo, e c'è una scazzottatura da antologia.

Produzione

Il film fu prodotto dall'Universal con un budget stimato di 760.000 dollari: le riprese durarono dal luglio al 14 settembre 1940[1], girato negli studi dell'Universal, al 100 Universal City Plaza, di Universal City e a Saugus Airfield, Saugus[2].

Distribuzione

Distribuito dall'Universal Studios|Universal, il film uscì nelle sale cinematografiche statunitensi il 25 ottobre 1940.

Canzoni

  • “I've Been in Love before” di Frank Loesser, Frederick Hollander (cantata da Marlene Dietrich)
  • “I Fall overboard” di Frank Loesser, Frederick Hollander (cantata da Marlene Dietrich)
  • “The Man's in the Navy” di Frank Loesser, Frederick Hollander (cantata da Marlene Dietrich)
  • " I can't give you anything but love"

Note

Bibliografia

  • (EN) Clive Hirschhorn, The Universal Story, Octopus Books - London, 1983 ISBN 0-7064-1873-5

Altri progetti

Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
La taverna dei sette peccati
Listen to this article