Luisa Rivelli - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Luisa Rivelli.

Luisa Rivelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Luisa Rivelli nel 1959
Luisa Rivelli nel 1959

Luisa Rivelli, nome d'arte di Rossella Lanfranchi (Ternate, 10 febbraio 1931), è un'ex attrice cinematografica e giornalista italiana, attiva nel cinema fra gli anni cinquanta e gli anni settanta e in televisione fra gli anni settanta e gli anni novanta.

Biografia

Frequentò il Centro sperimentale di cinematografia, dove si diplomò in recitazione nel 1954, ma già da alcuni anni frequentava i set cinematografici per piccole parti, usando il vero nome Lanfranchi. Nei circa cinquanta film girati sino al 1974 ebbe in prevalenza parti secondarie che non le permisero di mettersi in risalto. Anche i film che la videro protagonista non ebbero eccessiva fortuna. Lasciato il mondo dello spettacolo, si è avvicinata al giornalismo.[senza fonte]

Televisione

Dopo oltre un ventennio di carriera da attrice, con ruoli secondari, la popolarità giunse attraverso il suo ruolo di conduttrice di programmi mirati all'informazione per i consumatori: Io compro, tu compri (dal 1970 al 1973), Filo diretto: dalla parte del consumatore (dal 1975 al 1980), I problemi del signor Rossi (dal 1981 al 1985, trasmissione avente come testimonial l'omonimo personaggio creato da Bruno Bozzetto) e Il mercato del sabato (dal 1985 al 1993).

Il Festival di Sanremo

Nel 1968 ha presentato con Pippo Baudo il Festival di Sanremo.

Filmografia

Con Alberto Talegalli in Café Chantant nella scena delle effusioni.
Con Alberto Talegalli in Café Chantant nella scena delle effusioni.

Prosa televisiva Rai

Luisa Rivelli con Augusto Mastrantoni nel film Il gran maestro di Santiago (1959)
Luisa Rivelli con Augusto Mastrantoni nel film Il gran maestro di Santiago (1959)

Partecipazione a Carosello

Luisa Rivelli prese parte a tre serie di sketch della rubrica pubblicitaria televisiva Carosello, pubblicizzando, con Luigi Pavese, nel 1957 il cachet FIAT e nel 1958 la Bronchilina e il Citrovit, tutti e tre della FIAT (sigla che in questo caso non ha nulla a che fare con la casa automobilistica torinese).[1]

Pubblicazioni

  • Dalla parte del cittadino, a cura di Luisa Rivelli, Edizioni SEI, Torino (1979)

Note

  1. ^ Marco Giusti, Il grande libro di Carosello, II edizione, Sperling e Kupfer, ISBN 88-200-2080-7, pp. 272-273

Bibliografia

  • Le attrici, Gremese editore, Roma, 1999.

Altri progetti

Controllo di autoritàVIAF (EN246172213 · ISNI (EN0000 0003 8586 0351 · SBN IT\ICCU\PALV\011285 · LCCN (ENn79093244 · GND (DE1061679470 · WorldCat Identities (ENlccn-n79093244
Portale Biografie Portale Cinema Portale Festival di Sanremo Portale Televisione
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Luisa Rivelli
Listen to this article