For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Lux Video Theatre.

Lux Video Theatre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lux Video Theatre
PaeseStati Uniti d'America
Anno1950-1957
Formatoserie TV
Genereantologico
Stagioni7
Episodi337
Durata30 min (1950-1954)
60 min (1954-1957)
Lingua originaleinglese
Dati tecniciB/N
Crediti
MusicheRudy Schrager
Casa di produzioneJ. Walter Thompson Agency
Prima visione
Dal2 ottobre 1950
Al12 settembre 1957
Rete televisivaCBS
NBC

Lux Video Theatre è una serie televisiva statunitense in 337 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 7 stagioni dal 1950 al 1957.

La serie è conosciuta anche con i titoli Summer Video Theatre, Video Theatre, The Lux Video Theatre, Producer's Choice (titolo per la distribuzione in syndication nei primi anni 60) e Curtain Call Theatre. La serie fu trasmessa in radio per 16 anni con il titolo Lux Radio Theater prima del suo debutto sulla CBS il 2 ottobre 1950.

È una serie televisiva di tipo antologico in cui ogni episodio rappresenta una storia a sé. Gli episodi sono storie di genere vario, dal drammatico alla commedia, e dalla quinta stagione vengono presentati da James Mason (1954-55), Otto Kruger (1955-56), Gordon MacRae (1956-57) e Ken Carpenter (1955-57 d'estate).

Interpreti

La serie vede la partecipazione di numerose star e attori cinematografici e televisivi dell'epoca, molti dei quali interpretarono diversi ruoli in più di un episodio.[1]

Produzione

La serie fu prodotta dalla J. Walter Thompson Agency[2] e girata a Hollywood in California e a New York.[3] Lo sceneggiatore principale della serie è stato S.H. Barnett (65 episodi, 1952-1957).[1] Nel settembre del 1953, la produzione si trasferì da New York a Hollywood e nel mese di agosto 1954 lo spettacolo passò dalla CBS alla NBC. Con l'introduzione del formato di un'ora e il passaggio ad Hollywood, vennero spesso usate versioni abbreviate di film popolari come base per le trame. Nuovi episodi venivano trasmessi durante l'estate e la serie cambiava il titolo in Summer Video Theatre. Nel 1958-1959 ne fu presentata una nuova versione con il titolo di Lux Playhouse

Registi

Tra i registi della serie sono accreditati:[1]

  • Richard Goode (111 episodi, 1950-1957)
  • Fielder Cook (61 episodi, 1950-1953)
  • Buzz Kulik (47 episodi, 1952-1956)
  • Earl Eby (36 episodi, 1953-1956)
  • Norman Morgan (25 episodi, 1956-1957)
  • James P. Yarbrough (18 episodi, 1956-1957)
  • David Orrick McDearmon (14 episodi, 1956-1957)
  • Fred Carney (4 episodi, 1956)
  • Michael Dreyfuss (4 episodi, 1956)
  • Peter Godfrey (3 episodi, 1953)
  • Harold Loeb (3 episodi, 1953)
  • George Roy Hill (3 episodi, 1955)
  • Larry Goldwasser (2 episodi, 1950)
  • Richard Dunlap (2 episodi, 1952-1955)
  • Norman Foster
  • Nate Watt

Sceneggiatori

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[1]

  • S.H. Barnett in 66 episodi (1952-1957)
  • Richard P. McDonagh in 13 episodi (1952-1957)
  • Anne Howard Bailey in 11 episodi (1951-1957)
  • Stanley H. Silverman in 9 episodi (1956-1957)
  • Robert Cenadella in 8 episodi (1950-1951)
  • John Whedon in 8 episodi (1951-1955)
  • Harry W. Junkin in 7 episodi (1951-1953)
  • Mac Shoub in 7 episodi (1951-1952)
  • Rod Serling in 7 episodi (1952-1953)
  • Ed James in 7 episodi (1956-1957)
  • Elinor Lenz in 6 episodi (1951-1953)
  • Charles Bennett in 6 episodi (1955-1957)
  • Ben Simcoe in 6 episodi (1955-1956)

Guest star

Distribuzione

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 1950 al 1957 sulle reti televisive CBS e NBC. È stata poi pubblicata in VHS negli Stati Uniti dalla Moviecraft nel 1997.[2]

Episodi

Stagione Episodi Prima TV originale
Prima stagione 39 1950-1951
Seconda stagione 53 1951-1952
Terza stagione 50 1952-1953
Quarta stagione 40 1953-1954
Quinta stagione 57 1954-1955
Sesta stagione 46 1955-1956
Settima stagione 49 1956-1957

Note

  1. ^ a b c d Lux Video Theatre - Cast e credit completi, su imdb.com. URL consultato il 26 novembre 2011.
  2. ^ a b Lux Video Theatre - Crediti compagnia, su imdb.com. URL consultato il 26 novembre 2011.
  3. ^ Lux Video Theatre - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 26 novembre 2011.
Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Lux Video Theatre
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.

X

Wikiwand 2.0 is here 🎉! We've made some exciting updates - No worries, you can always revert later on