Mixing-glass - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Mixing-glass.

Mixing-glass

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce sugli argomenti strumenti da cucina e bevande è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.
Un mixing-glass.
Un mixing-glass.

Il mixing-glass (letteralmente "bicchiere per mescolare") è un bicchiere in vetro utilizzato nella preparazione di cocktail. È generalmente graduato e dotato di un beccuccio per riversare il liquido in esso contenuto nei bicchieri in cui viene servita la bevanda. Il mixing-glass è indicato per miscelare quei cocktail che, contenendo ingredienti particolarmente delicati quali distillati, vini e liquori non opachi (definiti in gergo "limpidi"), devono essere semplicemente mescolati e non agitati con lo shaker.[1]

La tecnica di utilizzo di questo strumento consiste nel suo riempimento con ghiaccio fino a tre quarti della sua capacità per raffreddarne le pareti, successivamente si scola l'acqua in eccesso, si versano gli ingredienti, si miscelano con un cucchiaio da bar a manico lungo (bar spoon) o con lo stirrer ed infine, prendendolo dall'estremità inferiore e aiutandosi con lo strainer (uno strumento per trattenere il ghiaccio), si versa il contenuto nei bicchieri.

Note

  1. ^ Contro qualsiasi regola, però, James Bond preferisce il suo Vesper Martini «shaken, not stirred» ("agitato, non mescolato"), frase divenuta uno slogan, quasi un tormentone, nel mondo anglosassone.
Portale Alcolici Portale Cucina
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Mixing-glass
Listen to this article