Ninfole Caffè - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Ninfole Caffè.

Ninfole Caffè

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ninfole Caffè
Stato
 
Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1921 a Taranto
Sede principaleSan Giorgio Ionico
Persone chiaveCiro Ninfole
SettoreAlimentare
Prodottilavorazione del caffè
Slogan«il caffè al bacio»
Sito webwww.ninfole.it

Nìnfole Caffè S.p.A. è un'azienda italiana specializzata nella produzione del caffè, fondata da Ciro Ninfole a Taranto nel 1921 con sede a San Giorgio Ionico (TA)[1].

Storia

Ciro Ninfole comincia a vendere caffè nella drogheria di famiglia nel 1921.

Nel 1950 viene costruito il primo stabilimento industriale su un'area di 5.000 m² in via Cesare Battisti.

Nel 1978 "Ninfole Caffè" diventò Società per azioni.

Nel 1992 l'azienda si trasferisce in un nuovo opificio, nella zona industriale di San Giorgio Ionico (TA), su un'area di 12.000 metri quadrati.

Ninfole Caffè oggi

"Ninfole Caffè" si diffonde da Taranto al resto della Puglia. Il caffè è confezionato in buste ed in cialde.

Nel 2006 i testimonial pubblicitari sono stati i comici di Mudù Uccio De Santis e Umberto Sardella.

Negli anni novanta la "Ninfole Caffè" sponsorizza il Taranto Calcio[2], nel 1998 la squadra di pallavolo maschile della stessa città, che allora era nota come Caffe Ninfole Taranto e militava in Serie A2, mentre la società oggi sponsorizza la squadra di pallavolo femminile chiamata Nati a Taranto Volley.

Strutture

L'attuale opificio, sito nella zona industriale di San Giorgio Ionico (TA) si estende su una superficie di oltre 20.000 m², dei quali 4.500 sono coperti[1].

Note

  1. ^ a b c Caffè Ninfole, su ninfole.it. URL consultato il 26 ottobre 2018.
  2. ^ CONFERENZA DI PRESENTAZIONE DEL TARANTO: LE DICHIARAZIONI UFFICIALI –, su tarantofc.it, 14 settembre 2018. URL consultato il 26 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 26 ottobre 2018).
Portale Aziende Portale Cucina
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Ninfole Caffè
Listen to this article