For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Paura in città.

Paura in città

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Paura in città
Pauraincitta.jpg
Fausto Tozzi e Maurizio Merli in una foto di scena
Titolo originalePaura in città
Paese di produzioneItalia
Anno1976
Durata95 min
Generepoliziesco
RegiaGiuseppe Rosati
SoggettoGiuseppe Rosati, Giuseppe Pulieri
SceneggiaturaGiuseppe Rosati, Giuseppe Pulieri
ProduttoreRoberto Onori
Casa di produzioneTriomphe Film
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaGiuseppe Berardini
MontaggioFranco Fraticelli
MusicheGiampaolo Chiti
ScenografiaGiorgio Bertolini, Osvaldo Desideri
CostumiMaria Laura Zampacavallo
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Paura in città è un film del 1976 diretto da Giuseppe Rosati, con protagonista Maurizio Merli.

Trama

A Roma dodici detenuti, capeggiati dall'omicida Alberto Lettieri, evadono dal carcere di Regina Coeli, uccidendo anche alcuni informatori che hanno contribuito alla loro cattura. Il caso viene affidato al commissario Mario Murri, richiamato appositamente a Roma, un poliziotto dai metodi molto violenti che spesso si scontra coi suoi superiori ed è mal visto dalla magistratura. Murri, che ha perduto moglie e figlia per mano della banda Lettieri, scopre interrogando Laura, la giovane nipote di Giacomo Masoni, ex responsabile d'un settore ferroviario e costretto da Lettieri a evadere con lui, una pista capace di condurlo a Lettieri: con ogni probabilità, il bandito si servirà di Giacomo per assaltare un convoglio e impadronirsi d'un carico di banconote destinate al macero, del valore di alcune decine di miliardi di lire, che un treno porterà da Milano a Roma.

Produzione

Pellicola afferente al filone poliziottesco, allora all'apice del suo successo tra il pubblico.

Distribuzione

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 14 settembre 1976.

Venne in seguito distribuito anche in Turchia (4 settembre 1978) ed in Francia con il titolo La peur règne sur la ville (2 novembre 1983).

Fu in seguito distribuito anche nei Paesi anglofoni: in Gran Bretagna con il titolo Fear in the city mentre negli Stati Uniti fu editato con i titoli Hot Stuff e Street War.

Negli anni 2000 è stato distribuito in formato DVD per il mercato home-video.

Accoglienza

Incassi

Il film risultò l'88° miglior incasso registrato in Italia nella stagione cinematografica 1976-77.[1]

Critica

Questa sezione sull'argomento film polizieschi è ancora vuota. Aiutaci a scriverla!

Note

  1. ^ Stagione 1976-77: i 100 film di maggior incasso, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 19 gennaio 2017.
Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Paura in città
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.

X

Wikiwand 2.0 is here 🎉! We've made some exciting updates - No worries, you can always revert later on