San Cesareo in Palatio (titolo cardinalizio) - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for San Cesareo in Palatio (titolo cardinalizio).

San Cesareo in Palatio (titolo cardinalizio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

San Cesareo in Palatio
Diaconia
Chiesa di San Cesareo de Appia
TitolareAntonio Maria Vegliò
Istituzione1600
creato titolo presbiterale da papa Leone X e soppresso da papa Sisto V
istituita diaconia da papa Clemente VIII
Dati dall'Annuario pontificio

Il titolo cardinalizio di San Cesareo in Palatio (in latino: Titulus Sancti Cæsarei in Palatio) fu istituito il 6 luglio 1517 da papa Leone X quando, in occasione del concistoro del 1º luglio, aumentò notevolmente il numero dei cardinali. Il titolo era conosciuto anche come San Cesareo in Turri o in domo Corsarum, o ad Corsas, o in Monasterio. Fu soppresso nel 1587 da papa Sisto V e riammesso, come diaconia (San Cesareo in Palatio), da papa Clemente VIII nel 1600.

Cardinali titolari

Titolari diaconia

Altri progetti

Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
San Cesareo in Palatio (titolo cardinalizio)
Listen to this article