For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Serie A1 2021-2022 (pallacanestro femminile).

Serie A1 2021-2022 (pallacanestro femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Serie A1 femminile FIP
2021-2022
Dettagli della competizione
Sport
Basketball pictogram.svg
Pallacanestro
OrganizzatoreLega Basket Femminile
Federazione
Italia
FIP
Periodo1º ottobre 2021 —
5 maggio 2022
Squadre14
Verdetti
CampioneFamila Schio
(11º titolo)
RetrocessioniUSE Empoli
Pall. Broni
MVP
Lettonia
Kitija Laksa[1]
Cronologia della competizione
ed. successiva →     ← ed. precedente

La Serie A1 2021-22 è stato il 91º campionato italiano di massima divisione di pallacanestro femminile. Il titolo di campione d'Italia è andato per la undicesima volta nella storia alla Famila Schio che ha sconfitto nella serie della finale scudetto la Virtus Bologna.[1]

Stagione

Novità

Nella stagione precedente Vigarano e la perdente dei playout PB63 Battipaglia sono retrocesse in Serie A2. Il loro posto è stato preso dalle neopromosse Libertas Moncalieri e Faenza Basket Project.

Techfind è lo sponsor della competizione.[2]

Formula

Secondo le Disposizioni Organizzative Annuali emanate dalla FIP il campionato di Serie A1 è strutturato come segue.[3] La prima fase, denominata Fase Regolare, è composta da un girone all'italiana di 14 squadre con gare di andata e ritorno. Al termine di questa prima fase:

  • Le prime otto classificate disputano i play off per il titolo, con quarti di finale che si disputano al meglio della somma dei punti delle due partite, con le semifinali che si disputano al meglio delle tre partite e la finale che si disputa al meglio delle cinque partite.
  • La squadra classificata al nono posto si conferma come partecipante alla serie A1 della stagione successiva.
  • Le squadre classificate dal decimo al tredicesimo posto faranno due turni di play out al meglio delle tre partite.
  • Retrocedono in Serie A2 sia la perdente della finale dei play out che la squadra classificata all'ultimo posto nella prima fase.

A Moncalieri é stato disputato l'Opening day, il turno che ha inaugurato il campionato.[4] La sosta dovuta agli incontri della Nazionale italiana é avvenuta nella seconda settimana di novembre. Tra il 24 e il 27 marzo 2022 é stata disputata la Coppa Italia.

Avvenimenti

La Famila Schio chiude la stagione regolare imbattuta per quoziente vittorie/partite. Jessica Shepard è la migliore cestista per punti realizzati.[5]

Squadre partecipanti

Squadra Stagione Città Palazzetto Stagione precedente
Virtus Bologna dettagli Bologna Virtus Arena 4º posto in Serie A1
Pall. Broni dettagli Broni (PV) PalaBrera 11º posto in Serie A1
Magnolia Campob. dettagli Campobasso PalaSelvapiana 9º posto in Serie A1
Costa Masnaga dettagli Costa Masnaga (LC) Palazzetto 8º posto in Serie A1
USE Empoli dettagli Empoli (FI) Palestra Lazzeri 6º posto in Serie A1
Faenza B. Project dettagli Faenza (RA) Palasport Bubani 1º posto nel Girone Sud di Serie A2
Le Mura Lucca dettagli Lucca PalaTagliate 10º posto in Serie A1
Libertas Moncalieri dettagli Moncalieri (TO) PalaEinaudi 1º posto nel Girone Nord di Serie A2
Eirene Ragusa dettagli Ragusa PalaMinardi 3º posto in Serie A1
San Martino dettagli San Martino di Lupari (PD) Palazzetto dello Sport 7º posto in Serie A1
Dinamo Sassari dettagli Sassari PalaSerradimigni 12º posto in Serie A1
Famila Schio dettagli Schio (VI) Palasport Livio Romare 2º posto in Serie A1
GEAS dettagli Sesto San Giovanni (MI) PalaCarzaniga 5º posto in Serie A1
Reyer Venezia dettagli Venezia Palasport Taliercio (Mestre) 1º posto in Serie A1

Allenatori e primatisti

I cambi di allenatore riguardano sei squadre: Lino Lardo per Lorenzo Serventi alla Virtus Bologna, Andrea Castelli per Alessandro Fontana a Broni, Luca Andreoli per Francesco Iurlaro a Lucca, Lorenzo Serventi per Gianluca Abignente a San Martino, Georgios Dikaioulakos per Pierre Vincent a Schio, Massimo Romano per Giampiero Ticchi a Venezia; otto i confermati: Sabatelli a Campobasso, Seletti a Costa Masnaga, Cioni a Empoli, Recupido a Ragusa, Restivo alla Dinamo Sassari, Zanotti a Sesto San Giovanni, Sguaizer a Faenza e Terzolo a Moncalieri.

Squadra Allenatore Capitano Cestista più presente Miglior marcatore
V. Bologna
Italia
Lino Lardo (1ª-s.f. play off)[6]
Italia
Angela Gianolla (s.f. play off)
Italia
Elisabetta Tassinari
Italia
Valeria Battisodo,
Italia
Francesca Pasa (25)
Croazia
Ivana Dojkić (376)
Broni
Italia
Andrea Castelli (1ª-23ª)[7]
Italia
Michael Magagnoli (24ª-)
Italia
Elena Bestagno
Italia
Elena Bestagno,
Italia
Serena Bona (25)
Italia
Virginia Galbiati (312)
Campobasso
Italia
Domenico Sabatelli
Italia
Stefania Trimboli
Tre giocatrici (25)
Stati Uniti
Robyn Parks (369)
Costa Masnaga
Italia
Paolo Seletti
- Tre giocatrici (24)
Italia
Matilde Villa (380)
Empoli
Italia
Alessio Cioni
Lituania
Gabrielė Narvičiūtė
Polonia
Amalia Rembiszewska (25)
Italia
Sara Bocchetti (289)
Faenza
Italia
Diego Sguaizer (1ª–9ª)[8]
Italia
Simona Ballardini (10ª–)
Italia
Lucia Morsiani
Tre giocatrici (26)
Nigeria
Pallas Kunaiyi-Akpanah (308)
Lucca
Italia
Luca Andreoli
Italia
Maria Miccoli
Italia
Giulia Natali (26)
Stati Uniti
Blake Dietrick (362)
Lib. Moncalieri
Italia
Paolo Terzolo
Italia
Claire Giacomelli
Tre giocatrici (25)
Croazia
Lea Miletić (258)
Ragusa
Italia
Gianni Recupido
Italia
Chiara Consolini
Tre giocatrici (24)
Sudan del Sud
Finlandia
Awak Kuier (403)
San Martino
Italia
Lorenzo Serventi
Italia
Marcella Filippi
Quattro giocatrici (26)
Stati Uniti
Shae Kelley (491)
D. Sassari
Italia
Antonello Restivo
Italia
Cinzia Arioli
Italia
Giulia Moroni,
Italia
Marida Orazzo (26)
Stati Uniti
Jessica Shepard (600)
Stati Uniti
Maggie Lucas (539)
Schio
Grecia
Georgios Dikaioulakos
Italia
Francesca Dotto
Italia
Jasmine Keys,
Italia
Martina Crippa (23)
Italia
Jasmine Keys (256)
Francia
Sandrine Gruda (249)
Geas
Italia
Cinzia Zanotti
Italia
Giulia Arturi
Italia
Valeria Trucco (26)
Stati Uniti
Porto Rico
Jazmon Gwathmey (378)
Venezia
Italia
Massimo Romano (1ª–5ª)[9]
Spagna
Juan Pernias Escrig (6ª)
Italia
Andrea Mazzon (7ª–)[10]
Italia
Martina Bestagno
Quattro giocatrici (19)
Stati Uniti
Yvonne Anderson (229)
Spagna
Astou Ndour (212)

Stagione regolare

Classifica

Pos. Squadra Pt G V P PtF PtS Diff. Q.
Scudetto.svg
1. Famila Wüber Schio 46 23 23 0 1788 1313 +475 1.00
Noatunloopsong (nuvola).svg
2. Umana Reyer Venezia 34 19 17 2 1431 1191 +240 0.89
Noatunloopsong (nuvola).svg
3. Virtus Segafredo Bologna 36 25 18 7 1841 1582 +259 0.72
Noatunloopsong (nuvola).svg
4. Gesam Gas&Luce Lucca 36 26 18 8 1826 1795 +31 0.69
Noatunloopsong (nuvola).svg
5. Passalacqua Ragusa 34 25 17 8 1868 1620 +248 0.68
Noatunloopsong (nuvola).svg
6. Limonta Costa Masnaga 26 24 13 11 1737 1697 +40 0.54
Noatunloopsong (nuvola).svg
7. La Molisana Campobasso 26 25 13 12 1749 1688 +61 0.52
Noatunloopsong (nuvola).svg
8. Fila San Martino di Lupari 26 26 13 13 1801 1762 +39 0.50
9. Allianz Sesto S.Giovanni 24 26 12 14 1731 1721 +10 0.46
Noatunloopsong (nuvola).svg
10. Dinamo Sassari 16 26 8 18 1915 2156 -241 0.30[11]
Noatunloopsong (nuvola).svg
11. E-Work Faenza 16 26 8 18 1620 1886 -266 0.30[12]
1downarrow red.svg
12. Pall. Broni 12 26 6 20 1604 1858 -254 0.23
Noatunloopsong (nuvola).svg
13. Akronos Tech Moncalieri 10 25 5 20 1436 1737 -301 0.20
14. USE Basket Empoli 6 26 3 23 1572 1913 -341 0.11

Legenda:

      Campionessa d'Italia.
      Ammesse ai play-off scudetto.
      Ammesse ai play-out.
Noatunloopsong (nuvola).svg
  Ammesse ai play-off o ai play-out.
1downarrow red.svg
Retrocessa dopo i play-out.
      Retrocessa in Serie A2 2022-2023.

Regolamento:

Due punti a vittoria, zero a sconfitta.
In caso di parità di punteggio, contano gli scontri diretti e la classifica avulsa.
Secondo le NOIF, alla data del 7 aprile 2022 la fase regolare dovrà terminare, quindi verrà stilata una classifica per i play-off e i play-out basandosi sul quoziente tra vittorie e gare disputate.[3]

Risultati

VBO BRO CAM COS EMP FAE LUC LMO RAG SML SAS SCH SSG VEN
Virtus Bologna 81–61 61–70 63–82 76–67 72–57 96–70 81–49 70–83 73–72 97–71 54–64 53–60 -
Broni 60–75 69–62 61–68 73–53 63–68 56–48 62–59 52–78 54–76 89–68 48–82 56–85 53–72
Magnolia Campobasso 61–69 78–52 73–84 68–49 72–62 70–83 64–56 75–72 54–60 94–59 70–77 58–59 74–71
Costa Masnaga 56–76 74–69 93–98 68–57 69–64 74–69 72–57 62–80 69–76 83–56 78–80 76–74 55–69
Empoli 44–56 59–48 62–71 59–74 54–63 76–78 61–66 66–95 55–69 64–103 54–72 59–52 61–82
Faenza 43–77 78–70 74–78 72–74 76–70 84–89 54–51 66–78 69–66 62–61 54–70 80–74 38–95
Lucca 65–59 60–51 68–63 71–65 83–71 64–56 76–59 72–67 69–61 85–67 38–82 63–48 87–93
Libertas Moncalieri 49–84 73–62 49–72 60–53 58–61 58–52 58–77 67–75 55–71 70–68 49–73 40–61 -
Ragusa 57–84 71–74 70–64 97–67 86–66 73–38 86–55 76–54 78–57 80–68 66–70 75–43 64–71
S. Martino di Lupari 69–78 84–75 74–67 71–69 71–57 64–54 73–85 66–50 58–65 97–72 64–80 69–61 67–72
Dinamo Sassari 91–95 95–80 76–62 68–99 84–61 88–86 78–96 88–74 91–89 89–79 52–87 73–85 82–90
Schio 81–71 68–37 77–61 - 90–64 94–57 68–46 82–50 77–41 67–60 85–69 86–58 -
Sesto San Giovanni 63–65 73–68 62–70 77–73 79–66 75–56 63–69 80–67 53–66 64–59 82–51 72–76 75–86
Venezia 37–75 70–61 - - 72–56 87–57 71–60 66–58 - 81–68 85–47 - 61–53
Risultati aggiornati al 6 aprile 2022.Fonte: CALENDARIO Serie A1 - 2021/22, in LBF.

Calendario

Pubblicato l'11 agosto 2021.[13]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (14ª)
1º ott. 70-61 Venezia-Broni 72-53 30 mar.
73-72 V. Bologna-S.Martino di Lupari 78-69 2 mar.
2 ott. 83-56 Costa Masnaga-D. Sassari 99-68 26 mar.
68-49 Magnolia Campobasso-Empoli 71-62 23 mar.
3 ott. 75-43 Ragusa-Sesto S.Giovanni 66-53 5 gen.
68-46 Schio-Lucca 82-38 30 mar.
58-52 Lib. Moncalieri-Faenza 51-54 9 mar.
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (15ª)
10 ott. 87-93 Lucca-Venezia 60-71 9 gen.
93-98 Costa Masnaga-Magnolia Campobasso 84-73 30 mar.
44-56 Empoli-V. Bologna 67-76 9 gen.
52-78 Broni-Ragusa 74-71 8 mar.
75-56 Sesto S.Giovanni-Faenza 74-80 16 mar.
49-73 Lib. Moncalieri-Schio 50-82 19 gen.
97-72 S.Martino di Lupari-D. Sassari 79-89 16 mar.


andata (3ª) Terza giornata ritorno (16ª)
16 ott. 61-70 V. Bologna-Magnolia Campobasso 69-61 10 feb.
78-70 Faenza-Broni 68-63 2 feb.
17 ott. 97-67 Ragusa-Costa Masnaga 80-62 16 gen.
84-61 D. Sassari-Empoli 103-64 15 gen.
81-68 Venezia-S.Martino di Lupari 72-67 16 feb.
76-59 Lucca-Lib. Moncalieri 77-58 16 gen.
86-58 Schio-Sesto S.Giovanni 76-72 15 feb.
andata (4ª) Quarta giornata ritorno (17ª)
23 ott. 49-84 Lib. Moncalieri-V. Bologna 49-81 15 mar.
24 ott. 54-70 Faenza-Schio 57-94 8 feb.
94-59 Magnolia Campobasso-D. Sassari 62-76 2 feb.
55-69 Empoli-S.Martino di Lupari 57-71 30 mar.
77-73 Sesto S.Giovanni-Costa Masnaga 74-76 23 gen.
56-48 Broni-Lucca 51-60
64-71 Ragusa-Venezia - rinv.


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (18ª)
30 ott. 68-37 Schio-Broni 82-48 29 gen.
31 ott. 69-64 Costa Masnaga-Faenza 74-72
59-52 Empoli-Sesto S.Giovanni 66-79 30 gen.
70-83 Magnolia Campobasso-Lucca 63-68
66-50 S.Martino di Lupari-Lib. Moncalieri 71-55 28 gen.
37-75 Venezia-V. Bologna - rinv.
1º mar. 91-89 D. Sassari-Ragusa 68-80 30 mar.
andata (6ª) Sesta giornata ritorno (19ª)
6 nov. 97-71 V. Bologna-D. Sassari 95-91 5 feb.
38-95 Faenza-Venezia 57-87
66-70 Ragusa-Schio 41-77
60-53 Lib. Moncalieri-Costa Masnaga 57-72 17 feb.
69-62 Broni-Magnolia Campobasso 52-78 5 feb.
83-71 Lucca-Empoli 78-76
64-59 Sesto S.Giovanni-S.Martino di Lupari 61-69


andata (7ª) Settima giornata ritorno (20ª)
20 nov. 88-74 D. Sassari-Lib. Moncalieri 68-70 20 feb.
74-71 Magnolia Campobasso-Venezia - rinv.
21 nov. 70-83 V. Bologna-Ragusa 84-57 20 feb.
54-63 Empoli-Faenza 70-76 19 feb.
78-80 Costa Masnaga-Schio - rinv.
63-69 Sesto S.Giovanni-Lucca 48-63 20 feb.
84-75 S.Martino di Lupari-Broni 76-54
andata (8ª) Ottava giornata ritorno (21ª)
27 nov. 43-77 Faenza-V. Bologna 57-72 27 feb.
28 nov. 70-64 Ragusa-Magnolia Campobasso 72-75
71-65 Lucca-Costa Masnaga 69-74 2 mar.
40-61 Lib. Moncalieri-Sesto S.Giovanni 67-80 27 feb.
67-60 Schio-S.Martino di Lupari 80-64
85-47 Venezia-D. Sassari 90-82 26 feb.
73-53 Broni-Empoli 48-59 15 mar.


andata (9ª) Nona giornata ritorno (22ª)
4 dic. 58-65 S.Martino di Lupari-Ragusa 57-78 6 mar.
5 dic. 61-66 Empoli-Lib. Moncalieri 61-58
73-68 Sesto S.Giovanni-Broni 85-56
70-77 Magnolia Campobasso-Schio 61-77
88-86 D. Sassari-Faenza 61-62 5 mar.
55-69 Costa Masnaga-Venezia - rinv.
6 dic. 96-70 V. Bologna-Lucca 59-65 6 mar.
andata (10ª) Decima giornata ritorno (23ª)
11 dic. 61-53 Venezia-Sesto S.Giovanni 86-75 12 mar.
66-78 Faenza-Ragusa 38-73 13 mar.
12 dic. 90-64 Schio-Empoli 72-54 10 mar.
85-67 Lucca-D. Sassari 96-78 12 mar.
60-75 Broni-V. Bologna 61-81
49-72 Lib. Moncalieri-Magnolia Campobasso 56-64 13 mar.
69-76 Costa Masnaga-S.Martino di Lupari 69-71


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (24ª)
17 dic. 59-74 Empoli-Costa Masnaga 57-68 20 mar.
18 dic. 95-80 D. Sassari-Broni 68-89
53-60 V. Bologna-Sesto S.Giovanni 65-63
19 dic. 73-85 S.Martino di Lupari-Lucca 61-69
72-62 Magnolia Campobasso-Faenza 78-74 19 mar.
12 gen. 76-54 Ragusa-Lib. Moncalieri 75-67
rinv. - Venezia-Schio - rinv.
andata (12ª) Dodicesima giornata ritorno (25ª)
22 dic. 72-67 Lucca-Ragusa 55-86 2 apr.
26 dic. 64-54 S.Martino di Lupari-Faenza 66-69
27 dic. 56-76 Costa Masnaga-V. Bologna 82-63
85-69 Schio-D. Sassari 87-52
9 feb. 61-82 Empoli-Venezia 56-72
3 mar. 62-70 Sesto S.Giovanni-Magnolia Campobasso 59-58
27 mar. 73-62 Lib. Moncalieri-Broni 59-62


andata (13ª) Tredicesima giornata ritorno (26ª)
2 gen. 61-68 Broni-Costa Masnaga 69-74 6 apr.
66-58 Venezia-Lib. Moncalieri - rinv.
13 feb. 86-66 Ragusa-Empoli 95-66 5 apr.
54-60 Magnolia Campobasso-S.Martino di Lupari 67-74
23 feb. 73-85 D. Sassari-Sesto S.Giovanni 51-82
24 feb. 81-71 Schio-V. Bologna 64-54
84-89 Faenza-Lucca 56-64

Play-Out

Vengono disputati due turni tra la decima e la tredicesima classificata in serie che si disputano al meglio delle tre gare: la prima si gioca in casa della squadra peggio classificata al termine della stagione regolare, la seconda e l'eventuale terza partita si giocano in casa della squadra che ha ottenuto la migliore classifica.[5]

Semifinali Finale
        
10. Dinamo Sassari 2
13. Libertas Moncalieri 0
13. Libertas Moncalieri 2
12. Pall. Broni 0
11. Faenza B. Project 2
12. Pall. Broni 0

Play-off

Vengono disputati tra le prime otto classificate. I quarti di finale si disputano al meglio delle due gare, e le semifinali al meglio delle tre gare: la prima si gioca in casa della squadra peggio classificata nella stagione regolare, la seconda e l'eventuale terza partita si giocano in casa della squadra meglio piazzata. La finale si disputa al meglio delle cinque gare: la prima, la seconda e l'eventuale quinta partita si giocano in casa della squadra che ha ottenuto la migliore classifica al termine della stagione regolare, la terza e l'eventuale quarta a si giocano in casa della squadra peggio classificata.[5]

  Quarti di finale Semifinali Finali
                           
  1.  Famila Schio 162  
8.  San Martino 123  
  1.  Famila Schio 2  
  5.  Eirene Ragusa 1  
4.  Le Mura Lucca 123
  5.  Eirene Ragusa 128  
    1.  Famila Schio 3
  3.  Virtus Bologna 1
  2.  Reyer Venezia 135  
7.  Magnolia Campob. 128  
  2.  Reyer Venezia 1
  3.  Virtus Bologna 2  
3.  Virtus Bologna 157
  6.  Costa Masnaga 112  

Finale

La serie si disputa dal 28 aprile 2022.[14]

Schio
28 aprile 2022, ore 20:00 CEST
Gara 1
Famila Wuber Schio
600px Arancione.svg
83 – 73
(21-15, 43-29; 60-49)
referto
600px Black letter V on White background and HEX-FFDB01 star.svg
Virtus Segafredo Bologna
Palasport Livio Romare

Schio
30 aprile 2022, ore 20:00 CEST
Gara 2
Famila Wuber Schio
600px Arancione.svg
78 – 51
(22-17, 43-25; 58-37)
referto
600px Black letter V on White background and HEX-FFDB01 star.svg
Virtus Segafredo Bologna
Palasport Livio Romare

Bologna
3 maggio 2022, ore 20:30 CEST
Gara 3
Virtus Segafredo Bologna
600px Black letter V on White background and HEX-FFDB01 star.svg
72 – 71
(13-20, 38-40; 50-62)
referto
600px Arancione.svg
Famila Wuber Schio
PalaDozza

Bologna
5 maggio 2022, ore 20:30 CEST
Gara 4
Virtus Segafredo Bologna
600px Black letter V on White background and HEX-FFDB01 star.svg
69 – 84
(16-24, 31-50; 49-71)
referto
600px Arancione.svg
Famila Wuber Schio
PalaDozza

Verdetti

Squadra campione

Lo stesso argomento in dettaglio: Famila Basket Schio 2021-2022.
Maglia Giocatrici[15]
Presenze totali
Punti totali
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Famila Schio
Italia
Jasmine Keys
32 323
Italia
Martina Crippa
32 157
Lettonia
Kitija Laksa
30 419
Italia
Olbis Futo Andrè
30 284
Italia
Costanza Verona
30 171
Italia
Giorgia Sottana
29 201
Francia
Sandrine Gruda
25 371
Italia
Francesca Dotto
22 90
Italia
Beatrice Del Pero
21 65
Belgio
Kim Mestdagh
19 195
Stati Uniti
Diamond DeShields
11 124
Allenatore:
Grecia
Georgios Dikaioulakos
Altre giocatrici: Aby Gaye (presenze: 3, punti: 24), Martina Mutterle (2, 4), Charli Collier (5, 37), Monika Grigalauskytė (1, 8), Valeria De Pretto (1, 0).

Note

Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Serie A1 2021-2022 (pallacanestro femminile)
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.