Sitael (azienda) - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Sitael (azienda).

Sitael (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sitael
Stato
 
Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1994 a Viareggio
Sede principaleMola di Bari
GruppoAngel Holding
Persone chiaveNicola Zaccheo
Settoreaerospaziale
Dipendenti350 (2018)

Sitael è una società italiana attiva nel settore della ricerca e sviluppo tecnologico anche aerospaziale, con sede a Mola di Bari, facente parte dal 2010 della Angel Holding[1].

Storia

Fondata nel 1994 a Viareggio da Nicola Zaccheo con il nome di Caen Aurelia Space.[2] Nel 2009 l'incontro con Vito Pertosa, un imprenditore a capo di una holding, la Angel, che controllava altre aziende. E offrendogli un capannone a Modugno, in Puglia, convince Zaccheo, a trasferirsi.[2]

Nell'aprile 2010 la società è acquisita dalla Angel e cambia il nome in Sitael.[3] In seguito sono acquisite un'azienda di propulsori a Pisa e la ALMASpace a Forlì.

Produzione e attività

Aerospazio

La Sitael è specializzata nel settore aerospaziale, con certificazioni standard ESA/NASA[4], per la progettazione e costruzione di microsatelliti, propulsione ionica e propulsione chimica; l'azienda si occupa anche dell'analisi di missione, scelta del razzo vettore e definizione del budget.[5] L'azienda è dotata di diverse attrezzature per la progettazione e lo sviluppo come camere pulite, linee di assemblaggio qualificate per prodotti spaziali, impianti a vuoto e termo-vuoto, impianti per test meccanici, impianti di test per motori a razzo ecc.[5]

Nel 2018 l'accordo siglato tra Sitael e Virgin Galactic prevede che un veicolo spaziale di The Spaceship Company verrà costruito con il contributo tecnologico della prima e verrà assemblato in Puglia per poi essere utilizzato nel futuro spazioporto di Grottaglie[6].

In ambito aerospaziale, il 7 agosto 2019, l'azienda ha firmato un contratto con l'Agenzia Spaziale Italiana per la realizzazione di una piattaforma satellitare, "Platino-1", facente parte del programma multimissione "PLATiNO" che ha lo scopo di validare le tecnologie che compongono il satellite, compresa la micro-antenna SAR realizzata da Thales Alenia Space[7]

Sicurezza ferroviaria

L'azienda è stata coinvolta nello sviluppo di tecnologie per la sicurezza ferroviaria come sistemi di "Automatic Train Protection" e sensori Opto-Elettronici[8]

Note

  1. ^ Sitael, l’azienda che punta alle stelle, scommettendo sui giovani, in ilsole24ore.com, 27 febbraio 2015. URL consultato il 17 ottobre 2019.
  2. ^ a b Ecco l'azienda che ha conquistato Elon Musk e Richard Branson, su millionaire.it, 5 dicembre 2018. URL consultato il 22 marzo 2020.
  3. ^ (EN) History, su sitael.com. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  4. ^ (EN) Space, su sitael.com. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  5. ^ a b (EN) About Sitael, su sitael.com. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  6. ^ L'italiana SITAEL e Virgin, accordo storico per i razzi, in tomshw.it, 6 luglio 2018. URL consultato l'8 luglio 2018.
  7. ^ (EN) Kick Off meeting of PLATiNO-1: the first satellite embarks a SAR payload, su sitael.com, 7 agosto 2019. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  8. ^ (EN) Railways, su sitael.com. URL consultato il 17 dicembre 2019.

Voci correlate

Portale Astronautica Portale Aziende Portale Trasporti
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Sitael (azienda)
Listen to this article