The Giant Gila Monster - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for The Giant Gila Monster.

The Giant Gila Monster

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

The Giant Gila Monster
Titolo originaleThe Giant Gila Monster
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1959
Durata74 min
Rapporto1,37 : 1
Genereorrore, fantascienza
RegiaRay Kellogg
SoggettoRay Kellogg
SceneggiaturaJay Simms
ProduttoreKen Curtis e B.R. McLendon
Produttore esecutivoGordon McLendon
Casa di produzioneHollywood Pictures Corporation
FotografiaWilfrid M. Cline
MontaggioAaron Stell
Effetti specialiRalph Hammeras e Wee Risser
MusicheJack Marshall
TruccoCorinne Daniel
Interpreti e personaggi
  • Don Sullivan: Chase Winstead
  • Fred Graham: Sceriffo Jeff
  • Lisa Simone: Lisa
  • Shug Fisher: Old Man Harris
  • Bob Thompson: Mr. Wheeler
  • Janice Stone: Missy Winstead
  • Ken Knox: Horatio Alger 'Steamroller' Smith
  • Gay McLendon: Mom Winstead
  • Don Flournoy: Gordy
  • Cecil Hunt: Mr. Compton
  • Stormy Meadows: Agatha Humphries
  • Howard Ware: Ed Humphries
  • Pat Reeves: Rick
  • Jan McLendon: Jennie
  • Jerry Cortwright: Bob
  • Beverly Thurman: Gay
  • Clarke Browne: Chuck
  • Grady Vaughn: Pat Wheeler
  • Desmond Doogh: Hitchhiker
  • Ann Sonka: Whila
  • Yolanda Salas: Liz Humphries
  • Gordon McLendon: Narrator (non accreditato)
  • Patricia Simmons: Sherry (non accreditata)
  • Angus G. Wynne III: Dumb Teen (non accreditato)

The Giant Gila Monster è un film del 1959 diretto da Ray Kellogg.

Questo film di serie B a basso budget ha come protagonisti Don Sullivan, un veterano di diversi film di mostri e zombi a basso budget, e Lisa Simone, la concorrente francese di Miss Universo del 1957, oltre al comico Shug Fisher e al disc jockey dell'emittente radiofonica KLIF Ken Knox. Gli effetti includevano una lucertola in rilievo messicana dal vivo (non un vero mostro di Gila) filmata su un modello di paesaggio in scala ridotta. Il film è considerato un classico di culto.

Una versione colorizzata del film venne distribuita nel 2007 in doppia programmazione con The Killer Shrews.[1]

Trama

Mentre si trovano in auto parcheggiata sul bordo di un burrone, Pat Wheeler e Liz Humphries vengono aggrediti da un gigantesco mostro di Gila che scaraventa l'auto nel burrone uccidendo la coppia sul colpo. Successivamente, alcuni amici della coppia decidono di assistere lo sceriffo locale nella sua ricerca degli adolescenti scomparsi. Chase Winstead, giovane meccanico e pilota di hot rod, individua l'auto precipitata nel burrone e trova le prove della lucertola gigante. Tuttavia, è solo quando il rettile affamato attacca un treno che le autorità si rendono conto di avere a che fare con una lucertola velenosa lunga circa 70 piedi. A questo punto, incoraggiata dai suoi attacchi e affamata di prede, la creatura attacca la città. Si dirige verso la sala da ballo locale, dove gli adolescenti della città si sono riuniti per ballare. Chase riempie il suo prezioso hot rod con nitroglicerina e lo scontrare contro il mostro di Gila, uccidendo lucertola nell'esplosione e salvando eroicamente la città.

Produzione

Girato vicino a Dallas, in Texas, il film ha avuto un budget di $ 175.000 ed è stato prodotto dal proprietario della catena di cinema drive-in di Dallas Gordon McLendon[2] che voleva lungometraggi per le sue principali attrazioni. McLendon ha girato il film back to back con The Killer Shrews. Entrambi i film sono stati celebrati come i primi lungometraggi girati e prodotti a Dallas, e i primi film sono stati presentati in anteprima in doppia programmazione. A differenza della maggior parte dei film in doppia programmazione usciti nel Sud, questi film hanno ricevuto una distribuzione nazionale e anche straniera.[3]

In cambio degli effetti speciali, Kellogg è stato autorizzato a dirigere il film. Curtis ha permesso a Sullivan di scegliere le canzoni pensando al mercato degli adolescenti. Knox, che interpretava Horatio Alger "Steamroller" Smith, era un vero disc jockey che lavorava nelle stazioni radio del Texas di proprietà della McLendon.[4] Il "mostro di Gila" nel film è in realtà una lucertola con perline messicana.

Accoglienza

Sul suo sito web Fantastic Movie Musings and Ramblings Dave Sindelar ha dato al film una recensione positiva, scrivendo: "Qualunque siano i difetti della storia, mi trovo attratto dall'atmosfera regionale del film, e soprattutto dai simpatici personaggi che popolano questo ambiente... È raro che un film abbia così tanti personaggi simpatici, e penso che la ragione per cui guardo il film ancora e ancora è perché mi piace passare del tempo con loro".[5] TV Guide ha assegnato al film 2 stelle su 5, definendolo "un mostro proiettato all'indietro semplicemente non mette il pubblico in uno stato di profonda paura, specialmente quando è una lucertola. Tuttavia, provoca risate incontrollate occasionali".[6] Alan Jones di Radio Times ha assegnato al film 1 stelle su 5, definendolo "non intenzionalmente divertente piuttosto che spaventoso".[7]

Riferimenti nella cultura popolare

Il film è apparso in un episodio della quinta stagione di Cinema Insomnia[8] e in uno della quarta stagione di Mystery Science Theater 3000.[9]

Il mostro titolare del film è apparso nell'episodio "Freak Show" della serie d'animazione Godzilla: The Series.

Remake

Nel 2012 ne è stato realizzato un remake televisivo intitolato Gila! e diretto da Jim Wynorski.[10]

Note

  1. ^ (EN) The Giant Gila Monster, su Internet Movie Database, IMDb.com.
  2. ^ Archived copy, su spartacus.schoolnet.co.uk. URL consultato il 27 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2012).
  3. ^ pp. 187-8 Garay, Ronald Gordon McLendon: The Maverick of Radio Greenwood Publishing Group, 30 marzo 1992
  4. ^ http://www.scifimarathon.com/phpBB2/viewtopic.php?t=1144
  5. ^ Dave Sindelar, The Giant Gila Monster (1959), su FantasticMovieMusings.com, Dave Sindelar. URL consultato il 4 aprile 2018.
  6. ^ The Giant Gila Monster - Movie Reviews and Movie Ratings, su TV Guide.com, TV Guide. URL consultato il 27 luglio 2018.
  7. ^ Alan Jones, The Giant Gila Monster – review, su Radio Times.com, Alan Jones. URL consultato il 27 luglio 2018.
  8. ^ Cinema Insomnia, with your Horror Host, Mister Lobo! - SHOW INFORMATION, su cinemainsomnia.com. URL consultato il 21 novembre 2010 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2010).
  9. ^ Episode List - Mystery Science Theater 3000, su mst3k.com. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  10. ^ Ross peterson, Film Review: Gila! (2012), su HorrorNews.net, Ross Peterson. URL consultato il 27 luglio 2018.
Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
The Giant Gila Monster
Listen to this article