For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for The Untouchables (serie televisiva).

The Untouchables (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

The Untouchables
PaeseStati Uniti d'America
Anno1993-1994
Formatoserie TV
Generepoliziesco, drammatico, thriller, azione
Stagioni2
Episodi42
Durata60 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto1,33 : 1
Crediti
Interpreti e personaggi
MusicheJoel Goldsmith
ProduttoreTim Iacofano, Frederick J. Lyle
Casa di produzioneParamount Television
Prima visione
Dall'11 gennaio 1993 (pilot)
17 gennaio 1993 (1º episodio)
Al22 maggio 1994
Rete televisivasyndication
Opere audiovisive correlate
OriginariaGli intoccabili

The Untouchables è una serie televisiva statunitense in 42 episodi (compreso un pilota iniziale diviso in due parti) trasmessa per la prima volta nel corso di 2 stagioni dal 1993 al 1994.

È una serie del genere poliziesco incentrata sulle vicende di squadra federale investigativa a Chicago durante l'era del proibizionismo ed i suoi sforzi contro Al Capone e suoi tentativi di trarre profitto dal mercato nero. È basata sulla serie Gli intoccabili (1959-1963).

Trama

Ness è un agente del dipartimento del Tesoro statunitense ed indaga in particolare sui movimenti del boss mafioso di origine italiana Al Capone, oramai padrone di Chicago e impegnato nel contrabbando dell'alcool che risulta la sua principale attività criminale. Egli lavora per il Bureau of Prohibition, parte del Dipartimento di Giustizia, ed è integrato in una squadra di untouchables ("intoccabili") un gruppo di agenti determinati e pronti a tutto pur di stanare il crimine organizzato.

Personaggi e interpreti

Personaggi principali

  • Eliot Ness (44 episodi, 1993-1994), interpretato da Tom Amandes.
  • Frankie Rio (42 episodi, 1993-1994), interpretato da Valentino Cimo.
  • Agente Tony Pagano (40 episodi, 1993-1994), interpretato da John Newton.
  • Agente Paul Robbins (16 episodi, 1993-1994), interpretato da David James Elliott.
  • Al Capone (15 episodi, 1993-1994), interpretato da William Forsythe.
  • Frank Nitti (15 episodi, 1993-1994), interpretato da Paul Regina.
  • Agente Michael Malone (15 episodi, 1993-1994), interpretato da John Rhys-Davies.
  • Mae Capone (12 episodi, 1993-1994), interpretato da Hynden Walch.
  • Agente Sean Quinlan (12 episodi, 1993-1994), interpretato da Shea Farrell.

Personaggi secondari

  • Vito Stellini (7 episodi, 1993-1994), interpretato da John Colella.
  • Agente di polizia (5 episodi, 1993-1994), interpretato da Steve Head.
  • Guzik (4 episodi, 1993), interpretato da Dick Sasso.
  • Former Prostitute (3 episodi, 1993-1994), interpretato da Amy Carlson.
  • Agente George Steelman (2 episodi, 1993), interpretato da Michael Horse.
  • Catherine Ness (2 episodi, 1993), interpretato da Nancy Everhard.
  • Eddie (2 episodi, 1993-1994), interpretato da Cory Barlog.
  • Armitage (2 episodi, 1993-1994), interpretato da Will Clinger.
  • David Sinaiko (2 episodi, 1993-1994), interpretato da John J. Dalesandro.
  • Poliziotto (2 episodi, 1993-1994), interpretato da John Judd.
  • Garage Mechanic (2 episodi, 1993-1994), interpretato da Joe Krowka.
  • Rollo (2 episodi, 1993-1994), interpretato da Turk Muller.
  • Padre Gerace (2 episodi, 1993-1994), interpretato da Lee R. Sellars.
  • Jack Zuta (2 episodi, 1993), interpretato da W. Earl Brown.
  • Luis Murado (2 episodi, 1993), interpretato da Ismael 'East' Carlo.
  • Meyer Lansky (2 episodi, 1993), interpretato da Marc Grapey.
  • Beckman (2 episodi, 1993), interpretato da Chuck Huber.
  • Lou Berrotti (2 episodi, 1993), interpretato da Michael Nicolosi.

Produzione

La serie fu prodotta da Tim Iacofano e Frederick J. Lyle per la Paramount Television[1] Le musiche furono composte da Joel Goldsmith.[2]

Registi

Tra i registi sono accreditati:[2]

  • Vern Gillum in 7 episodi (1993-1994)
  • Steve De Jarnatt in 2 episodi (1993)
  • Charles Robert Carner
  • Tucker Gates

Sceneggiatori

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[2]

  • Christopher Crowe in 40 episodi (1993-1994)
  • Charles Robert Carner
  • Morgan Gendel
  • Tim Iacofano
  • Andrew Mirisch
  • Barbara Nance
  • Eliot Ness
  • Ken Rudman

Distribuzione

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dall'11 gennaio 1993 (pilot) e dal 17 gennaio 1993 (1º episodio) al 22 maggio 1994[3][4][5] in syndication.[1]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

Episodi

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 18[7] 1993
Seconda stagione 24 1993-1994

Altri media

Nel 1994 la Ocean Software pubblicò il videogioco The Untouchables per Super Nintendo Entertainment System, basato con licenza ufficiale sulla serie.

Note

  1. ^ a b The Untouchables - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.com. URL consultato il 2 dicembre 2012.
  2. ^ a b c The Untouchables - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 2 dicembre 2012.
  3. ^ The Untouchables - IMDb - Elenco degli episodi, su imdb.com. URL consultato il 2 dicembre 2012.
  4. ^ The Untouchables - tv.com - Elenco degli episodi, su tv.com. URL consultato il 2 dicembre 2012.
  5. ^ The Untouchables - TVRage - Elenco degli episodi, su tvrage.com. URL consultato il 2 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 27 dicembre 2011).
  6. ^ The Untouchables - IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 2 dicembre 2012.
  7. ^ Compreso un episodio pilota iniziale diviso in due parti
Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
The Untouchables (serie televisiva)
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.

X

Wikiwand 2.0 is here 🎉! We've made some exciting updates - No worries, you can always revert later on