Tino Santoni - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Tino Santoni.

Tino Santoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce o sezione sull'argomento professionisti cinematografici non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.

Clemente Santoni, meglio noto come Tino Santoni (Roma, 9 gennaio 1913Roma, 14 ottobre 1987[1]), è stato un direttore della fotografia italiano.

Ha lavorato a più di cento film dalla fine degli anni trenta alla prima metà degli anni settanta.

Biografia

Dai set dei cinema dei telefoni bianchi degli anni trenta e quaranta, dopo la seconda guerra mondiale Santoni passa alle commedie di Totò e ai melodrammi matarazziani, collaborando occasionalmente con Roberto Rossellini, Mario Monicelli, Valerio Zurlini, Renato Castellani e Lucio Fulci. Si lega in particolare ai registi Carlo Ludovico Bragaglia, Camillo Mastrocinque, Mario Bonnard, Steno e Mariano Laurenti. Negli anni sessanta cura la fotografia di diversi film della coppia Franco Franchi e Ciccio Ingrassia e di alcuni western all'italiana.

Filmografia

Cinema

Note

  1. ^ Clemente Santoni (PDF), in I cineoperatori, 2°, 2000, p. 66.
Controllo di autoritàVIAF (EN87287793 · ISNI (EN0000 0001 1451 0560 · LCCN (ENno2004080210 · GND (DE1044334940 · BNF (FRcb14135024q (data) · BNE (ESXX1560868 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2004080210
Portale Biografie Portale Cinema
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Tino Santoni
Listen to this article