For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Virtus Eirene Ragusa.

Virtus Eirene Ragusa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce sugli argomenti società di pallacanestro italiane e Ragusa è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.
Pol. Virtus Eirene
Pallacanestro
Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body thinwhitesides.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali
600px Verde e Bianco.png
Bianco e verde
Simboli Aquila
Dati societari
Città Ragusa
Nazione
Italia
 
Italia
Confederazione FIBA Europe
Federazione FIP
Campionato Serie A1
Fondazione -
Presidente
Italia
Davide Passalacqua
Allenatore
Italia
Mirco Diamanti
Impianto PalaMinardi
(3,800 posti)
Sito web www.passalacquabasket.it/
Palmarès
Coppa Italia
Coppa Italia
Coppe Italia 2
Basketball current event.svg
Stagione in corso

La Pol. Virtus Eirene Ragusa è una squadra di pallacanestro femminile. Ha sede a Ragusa e gioca le sue gare interne al PalaMinardi.

Storia

Nel 2003-04 arriva ottava nel girone siciliano di Serie B[1][2].

Nel 2007-08, la matricola Passalacqua Ragusa esordisce nel sottogirone D2 di Serie B d'Eccellenza contro la Pallacanestro San Filippo del Mela[3]. Al termine della prima fase, la società iblea giunge al secondo posto e poi al quarto nella Poule Promozione Girone D[4].

Nel 2008-09, la Passalacqua Ragusa ha vinto sia la prima fase che la Poule Promozione, ma ai play-off non è stata altrettanto brillante. Giunta in finale contro la Città Futura Roma, in gara-3 la squadra ragusana ha rischiato la sconfitta, arrivando anche al 33-48 per le romane, ma ad otto secondi dalla fine la Linguaglossa segna i due tiri liberi che fanno vincere l'incontro alla sua squadra e ad ottenere la promozione in Serie A2[5].

Nella stagione 2012-13 la Passalacqua Ragusa riesce ad ottenere la promozione in Serie A1, vincendo a Battipaglia 60 a 48, con tre giornate di anticipo[6]; è poi finalista della Coppa Italia di categoria, sconfitta da Venezia[7].

Nella prima stagione di serie A1, sotto la guida del coach Molino, termina il campionato in seconda posizione, e, dopo aver sconfitto Umbertide in semifinale di play-off, si gioca lo scudetto contro il Famila Schio. Dopo una lunga serie, giocata fino in fondo, deve cedere lo scudetto alla formazione veneta in gara-5, conclusasi con il punteggio di 68-54. La Passalaqua, dopo aver condotto i primi due quarti di gioco, arrivando ad un massimo vantaggio di 11 punti, dopo l'intervallo lungo, non continua con lo stesso ritmo, e a seguito di numerosi parziali a favore delle avversarie, si vede costretta a cedere la finale e lo scudetto, nelle mani del Famila Wuber Schio.

Nella stagione 2014-15, in serie A1, ancora sotto la guida del coach Molino, ribadisce la seconda posizione in campionato, arriva in finale di play-off ancora una volta contro il Famila Schio. La serie arriva a gara-5, partita condotta sempre in vantaggio, ma ribaltata dal Famila Schio nell'ultimo miinuto di gioco e conclusasi con il punteggio finale di 69-66.

È finalista di Coppa Italia, sconfitta dal Famila Schio.

Nella stagione 2015-2016 partecipa alla Supercoppa italiana ma viene sconfitta dal Famila Schio. Sotto la guida del nuovo coach Gianni Lambruschi, subentrato a Molino, vince la Coppa Italia battendo il Famila Schio 67-70, aggiudicandosi così il primo trofeo della sua storia[8]. In campionato arriva terza in regular season e ai play-off viene eliminata in semifinale dal Famila Schio (2-1 sulla serie).

Nella stagione 2018-19, in serie A1, ancora sotto la guida del coach Recupido, arriva terza in regular season, arriva in finale di play-off ancora una volta contro il Famila Schio e perde nuovamente (3-1 sulla serie).

Il 3 marzo 2019 a San Martino di Lupari vince la sua seconda Coppa Italia battendo 77 a 61 il Geas Sesto San Giovanni (neopromosso in quella stagione).


Cronistoria

Cronistoria della Virtus Eirene Ragusa
  • ? · fondazione della Virtus Eirene Ragusa.
  • 1993-1994 · 1ª in Promozione ragusana, vince lo spareggio,
    Green Arrow Up.svg
    promossa in Serie C[9].
  • 1994-1995 · 7ª in Serie C siciliana orientale[10],
    Arrow Blue Up 001.svg
    ripescata in Serie B.
  • 1995-1996 · 2ª in Poule Salvezza di Serie B siciliana[11].
  • 1996-1997 · 7ª in Poule Salvezza di Serie B siciliana,
    Red Arrow Down.svg
    retrocessa in Serie C[12].
  • 1997-1998 · attività giovanile.
  • 1998-1999 · 2ª nel Girone di Serie C siciliana orientale.
  • 1999-2000 · 2ª nel Girone di Serie C siciliana orientale, semifinale dei play-off.

  • 2000-2001 · 2ª in Serie C siciliana orientale.
  • 2001-2002 · 4ª nel Girone B di Serie C siciliana.
  • 2002-2003 · 2ª in Serie C siciliana,
    Arrow Blue Up 001.svg
    ripescata in Serie B.
  • 2003-2004 · Medi Invest, 8ª nel Girone A di Serie B siciliana.
  • 2004-2005 · Medi Invest, 9ª in Serie B siciliana.
  • 2005-2006 · Medi Invest, 11ª in Serie B siciliana.
  • 2006-2007 · Medi Invest, 1ª nel Girone B di Serie B siciliana, vince i play-off,
    Green Arrow Up.svg
    promossa in Serie B d'Eccellenza.
  • 2007-2008 · Passalacqua, 2ª nel Sottogirone D2 di Serie B d'Eccellenza, 4ª nel Girone D della Poule Promozione.
  • 2008-2009 · Passalacqua, 1ª nel Sottogirone D1 di Serie B d'Eccellenza, 1ª nel Girone D della Poule Promozione, vince i play-off,
    Green Arrow Up.svg
    promossa in Serie A2.
  • 2009-2010 · Passalacqua, 11ª nel Girone Sud di Serie A2, ottavi dei play-off.

Finalista in Coppa Italia di Serie A2.
Semifinalista in Coppa Italia.
Finalista della Coppa Italia.
Coccarda Coppa Italia.svg
Vincitrice della Coppa Italia (1º titolo).
Finale di Supercoppa italiana.
Semifinalista in Coppa Italia.
Finalista della Supercoppa italiana.
Ottavi di finale in EuroCup.
Ottavi di finale in EuroCup.
Coccarda Coppa Italia.svg
Vincitrice della Coppa Italia (2º titolo).

Semifinalista in Coppa Italia.
Semifinalista della Supercoppa italiana.
Quarti di finale in Coppa Italia.
Semifinalista della Supercoppa italiana.

Allenatori

Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori della Virtus Eirene Ragusa
Allenatori

Cestiste

Le singole voci sono elencate nella Categoria:Cestiste della Virtus Eirene Ragusa

Palmarès

2016, 2019

Statistiche e record

Partecipazione ai campionati

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione
Serie A1 9 2013-2014 2021-2022
Serie A2 4 2009-2010 2012-2013
Serie B d'Eccellenza 2 2007-2008 2008-2009

La Virtus Eirene Ragusa ha disputato complessivamente 15 stagioni sportive a livello nazionale.

Roster 2021-2022

Passalacqua Ragusa
Giocatrici Staff tecnico
N. Naz. Ruolo Nome Anno Alt.
0
Italia
G Terrone, Federica Federica Terrone 2006
3
Australia
Italia
G Romeo, Nicole Elaine Nicole Elaine Romeo 1989 167 cm
4
Italia
GA Consolini, Chiara Chiara Consolini[13]  
Infortunato
(C)
1988 182 cm
5
Italia
A Fine, Josephine Di Josephine Di Fine 2004
5
Italia
PG Tumeo, Ludovica Ludovica Tumeo 2005
5
Stati Uniti
C Williams, Sherise Alexandra Sherise Alexandra Williams[14] 1993 188 cm
6
Italia
AC Sammartino, Ludovica Ludovica Sammartino 2005
7
Italia
G Kacerik, Martina Martina Kacerik 1996 181 cm
8
Italia
A Tagliamento, Marzia Marzia Tagliamento 1996 181 cm
9
Italia
G Chessari, Claudia Claudia Chessari 2005
10
Italia
GA Bucchieri, Francesca Francesca Bucchieri 2003 182 cm
12
Italia
AC Spinelli, Martina Martina Spinelli 2002 187 cm
14
Slovacchia
C Růžičková, Marie Marie Růžičková[15] 1986 192 cm
22
Italia
P Santucci, Mariella Mariella Santucci 1997 170 cm
24
Stati Uniti
C Hebard, Ruth Cecilia Ruth Cecilia Hebard 1998 193 cm
31
Stati Uniti
A Taylor, Asia Asia Taylor 1991 185 cm
32
Italia
AC Ostarello, Samantha Samantha Ostarello 1991 188 cm
34
Finlandia
A Kuier, Awak Sabit Bior Awak Sabit Bior Kuier 2001 196 cm
Allenatore
Assistente/i
  • Italia
    Davide Ceccato

Legenda
  • Injured
    Infortunato

Roster
Aggiornato al: 19 dicembre 2021

Note

  1. ^ BASKET - ARCHIVIO NEWS 03/04, su acsimatteotti.com. URL consultato il 17 luglio 2011.
  2. ^ Campionato Italiano Serie B Femminile, su acsimatteotti.com. URL consultato il 17 luglio 2011.
  3. ^ BF Ecc: Eirene - Pall.S.F.del Mela 64-39, in Tuttobasket.net, 15 ottobre 2007. URL consultato il 14 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2007).
  4. ^ 2007-2008: Rainbow Catania 3° in Serie B1/d2, su basketcatanese.it. URL consultato il 14-07-2009 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2010).
  5. ^ Salvatore Cannata, La "Virtus Eirene" in serie A2 sconfitta la squadra capitolina, in Il Giornale di Ragusa, 25 maggio 2009. URL consultato il 14 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2009).
  6. ^ Chiara Borzì, A2/F - La Passalacqua Spedizioni Ragusa è in A1! [collegamento interrotto], in realbasketsicilia.it, 3 marzo 2013. URL consultato il 4 marzo 2013.
  7. ^ A2/F - Coppa Italia, vince la Reyer, Ragusa a testa alta [collegamento interrotto], in realbasketsicilia.it, 29 marzo 2013. URL consultato il 29 marzo 2013.
  8. ^ La Anthea Cup si chiude con la vittoria di Ragusa sul Famila Wuber Schio, su legabasketfemminile.it (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2016).
  9. ^ Basket Promozione: esulta Savio. L'Eirene Rg promossa in C donne, in La Sicilia, 13 maggio 1994.
  10. ^ l. mag., Bagheria brinda alla promozione in C2, in La Sicilia, 31 marzo 1995.
  11. ^ Serie B femminile, in La Sicilia, 20 maggio 1996.
  12. ^ Serie B femminile, in La Sicilia, 12 maggio 1997.
  13. ^ V. Eirene: lungo stop per capitan Consolini, 19 dicembre 2021.
  14. ^ dal 9 dicembre 2021
  15. ^ fino al 2 dicembre 2021
Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Virtus Eirene Ragusa
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.