A Ghentar si muore facile - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for A Ghentar si muore facile.

A Ghentar si muore facile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce sugli argomenti film d'avventura e film d'azione è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia. Segui i suggerimenti dei progetti di riferimento 1, 2.
Questa voce o sezione sull'argomento film d'avventura non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.
A Ghentar si muore facile
Lingua originaleitaliana, spagnola
Paese di produzioneItalia, Spagna
Anno1967
Durata117 minuti
Rapporto2,35:1
Genereavventura, azione
RegiaLeón Klimovsky
SoggettoTito Carpi, Gino De Santis, Manuel Martínez Remís
SceneggiaturaTito Carpi, Gino De Santis, Manuel Martínez Remís, Roberto Natale
Produttore esecutivoEnnio Girolami
Casa di produzioneMarco Film, R.M. Films
Distribuzione in italianoPanta Cinematografica
FotografiaMario Fioretti
MontaggioAntonietta Zita
Effetti specialiManuel Vaquero
MusicheCarlo Savina
ScenografiaSaverio D'Eugenio
CostumiGiorgio Desideri, Peris Hermanos
TruccoCarlos Vásquez
Interpreti e personaggi
  • George Hilton: Terry Grayson
  • Enio Girolami: Kim / Gothar
  • Marta Padovan: Mary
  • Venancio Muro: Botul
  • Alfonso Rojas: generale Lorme
  • Luis Marín: Sirdar
  • Attilio Severini: colonnello
Doppiatori italiani

A Ghentar si muore facile è un film del 1967 diretto da León Klimovsky.

Trama

Un avventuriero Terry Grayson si trova ad affrontare un dittatore e un gruppo di ribelli, trovandosi in pericolo.

Produzione

Questa sezione sull'argomento film d'avventura è ancora vuota. Aiutaci a scriverla!

Distribuzione

Questa sezione sull'argomento film d'avventura è ancora vuota. Aiutaci a scriverla!
Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
A Ghentar si muore facile
Listen to this article